La produzione di Esprinet si chiama Nilox

Memorie flash e di massa, speaker, tastiere e mouse, passando per gli Ups. La nuova via di Esprinet è il trading dall’estremo Oriente.

Ora Esprinet produce.
Produce prodotti ottici, memorie flash e camere
digitali oltre a memorie di massa esterne, speaker, tastiere e mouse ma pure
gruppi di continuità.
E per occuparsi di questa nuova attività di trader
dall'estremo oriente di prodotti certificati ha ideato una nuova azienda e un
nuovo marchio: Nilox, srl partecipata dal distributore al 100%. Esperienza
simile è già stata vissuta da altri distributori e proprio da una lunga attività
presso questi distributori viene Gianluca Miele (ex Cdc e Tecnodiffusione) che
in Nilox copre l'incarico di vice president sales and marketing.
Il suo
mandato è coprire un'area di mercato appannaggio di prodotti no brand, fornendo
garanzie ma nello stesso tempo mantenendo margini simili (peculiarità dei
prodotti no brand). Unico distributore italiano sarà da essere Esprinet, ma
Miele anticipa a 01net il fatto che sarà costruita una rete di subdistributori
locali, "mentre il consorzio Ewg ci permetterà di avere agganci anche sul
territorio estero
".

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here