Home Cloud Kubernetes: Karpenter, l'autoscaler open source ad alte prestazioni

Kubernetes: Karpenter, l’autoscaler open source ad alte prestazioni

Karpenter è un autoscaler di cluster Kubernetes open source, flessibile e ad alte prestazioni costruito con Aws. E che Aws ha di recente annunciato essere pronto per la produzione.

Karpenter aiuta a migliorare la disponibilità delle applicazioni e l’efficienza del cluster lanciando rapidamente risorse di calcolo della giusta dimensione in risposta al cambiamento del carico delle applicazioni.

Inoltre, fornisce anche risorse di computing just-in-time per soddisfare le esigenze della propria applicazione. E presto ottimizzerà automaticamente il footprint delle risorse di calcolo di un cluster per ridurre i costi e migliorare le prestazioni.

Prima di Karpenter – ha messo in evidenza il team di Aws –, gli utenti di Kubernetes avevano bisogno di regolare dinamicamente la capacità di calcolo dei loro cluster per supportare le applicazioni utilizzando i gruppi Amazon EC2 Auto Scaling e il Kubernetes Cluster Autoscaler.

Quasi la metà dei clienti di Kubernetes su Aws riferiscono che configurare l’autoscaling del cluster usando il Kubernetes Cluster Autoscaler è difficile e restrittivo.

Quando è installato nel cluster, Karpenter osserva le richieste di risorse aggregate dei pod non programmati e prende decisioni per lanciare nuovi nodi e terminarli, per ridurre le latenze di programmazione e i costi dell’infrastruttura.

Karpenter

Karpenter fa questo osservando gli eventi all’interno del cluster Kubernetes e poi inviando comandi al servizio di computing del cloud provider sottostante, come Amazon EC2.

Karpenter è un progetto open source con licenza Apache License 2.0.

È progettato per funzionare con qualsiasi cluster Kubernetes in esecuzione in qualsiasi ambiente, compresi tutti i principali fornitori di cloud e ambienti on-premise.

Aws ha sottolineato che il team accoglie con piacere i contributi per fare build per ulteriori cloud provider o per migliorare le funzionalità di base del progetto.

Chi scopre un bug da correggere, ha un suggerimento o ritiene di poter contribuire in qualche modo, può trovare il progetto su GitHub.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php