Kit basati su palmare più GPS separato

luglio 2006 Questi kit esistono con GPS a cavo o Bluetooth. La soluzione con ricevitore GPS via cavo ha un leggero vantaggio di costo rispetto alla soluzione Bluetooth, ma crediamo che nessuno ami avere un cruscotto invaso dai cavi e infatti l’interess …

luglio 2006 Questi kit esistono con GPS a cavo o Bluetooth. La soluzione
con ricevitore GPS via cavo ha un leggero vantaggio di costo rispetto alla soluzione
Bluetooth, ma crediamo che nessuno ami avere un cruscotto invaso dai cavi e infatti
l'interesse per questo tipo di prodotti appare in rapido declino. Quanto ai kit
con GPS Bluetooth, dato il costo più elevato del palmare e del ricevitore,
per un certo periodo queste soluzioni hanno rappresentato l'offerta di fascia
alta del mercato. Oggi i kit con questa formula vanno gradualmente scomparendo,
sostituiti dai Personal Navigation Device (per chi preferisce un prodotto all-in-one
dedicato) e dai kit con palmare e GPS integrato (per chi preferisce i palmari).

Riteniamo che non abbia più molto senso acquistare un kit basato su palmare
+ GPS Bluetooth in quanto il modello di PDA è fissato, mentre uno degli
scopi principali per cui l'utente sceglie questa filosofia è quello di
costruire il proprio sistema intorno a un PDA di fascia alta, magari già
in proprio possesso.
Prezzo: da 350 a 450 euro.

Pro
• Massima versatilità
• Possibilità di utilizzo escursionistico

Contro
• La prima configurazione del ricevitore non è automatica
• Costo complessivo elevato
• Impossibilità di scegliere separatamente i modelli preferiti
di palmare e GPS
• Con GPS via cavo: scarsa praticità dovuta ai cablaggi
• Con GPS Bluetooth: necessità di ricaricare separatamente la batteria
del GPS e quella del palmare

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome