Home Prodotti Sicurezza Kaspersky Endpoint Security Cloud, le funzioni di protezione per le Pmi

Kaspersky Endpoint Security Cloud, le funzioni di protezione per le Pmi

Kaspersky Security Cloud offre alle aziende una protezione completa dalle minacce note e sconosciute, compresi ransomware e altri attacchi.

La soluzione di Kasperky è in grado di aiutare gli amministratori IT a mantenere una maggiore trasparenza sull’IT aziendale e a garantire che all’interno della propria organizzazione vengano utilizzati solo servizi cloud affidabili.

La funzione di rilevamento del cloud consente di definire la lista dei servizi in-the-cloud autorizzati che soddisfano i criteri di sicurezza aziendali e di garantire, inoltre, che questo elenco venga rispettato.

I dati relativi alle categorie di servizi e alle applicazioni dedicate utilizzate sono visibili in una dashboard sulla quale l’amministratore può personalizzare l’accesso a seconda dei diversi profili di utente, impostando diversi privilegi a seconda delle esigenze di lavoro dei vari gruppi di utenti.

La funzionalità Discovery Shadow IT blocca anche l’accesso ai social network o agli strumenti di messaggistica inappropriati o non autorizzati, sia nel browser web che nell’app nativa, per evitare la compromissione dei dati aziendali o infezioni da malware che potrebbero minacciare la reputazione dell’organizzazione.

La funzione patch management è un ulteriore strumento a supporto dell’amministratore, in quanto automatizza l’applicazione delle patch in modo da disporre sempre delle versioni più recenti delle applicazioni.

kaspersky cloud

Per mantenere al sicuro gli account di posta elettronica in-the-cloud e gli strumenti di collaboration, la versione Plus di Kaspersky Endpoint Security Cloud include Kaspersky Security for Microsoft Office 365. Kaspersky Security for Microsoft Office 365 protegge tutte le applicazioni Microsoft Office 365, tra cui Exchange Online, OneDrive, SharePoint Online e garantisce la condivisione sicura dei file attraverso Microsoft Teams.

La protezione dalle minacce che prendono di mira i servizi di posta viene attivata tramite un motore anti-phishing basato su rete neurale che utilizza più di 1.000 criteri per rilevare le e-mail di phishing, oltre che attraverso database di URL dannosi, anti-spoofing e prevenzione della compromissione di e-mail aziendali.

Inoltre, la scansione dei file caricati su SharePoint Online, OneDrive e Microsoft Teams assicura che non contengano malware e che non si diffondano tra gli endpoint aziendali. Anche gli endpoint sono così protetti con Device Control, che consente la gestione dell’accesso degli utenti a dispositivi rimovibili ed esterni collegati al computer. Il profilo di sicurezza predefinito viene automaticamente applicato a ogni nuovo dispositivo connesso, fornendo così una protezione immediata, mentre i dati aziendali vengono protetti in caso di smarrimento o furto tramite crittografia.

Inoltre, grazie all’approccio di Kaspersky Security-as-a-Service vengono eliminate tutte le spese relative all’acquisto di hardware, aggiornamenti e manutenzione, così come a licenze software, installazione e supporto.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php