Java sarà integrato sui pc di Hp e Dell

Le decisioni delle tre aziende anticipano Microsoft, che renderà disponibile la Jvm solo dal 2004. La mossa, annunciata alla JavaOne Conference, appare importante per Sun, che finalmente trova spazio nel mondo pc, proprio come la rivale di sempre.

12 giugno 2003 Nel corso della Java One,
in svolgimento in questi giorni, Sun ha reso noto di aver siglato due accordi con Dell e con Hewlett
Packard
in base ai quali le due aziende distribuiranno la
tecnologia Java sui loro pc, bypassando in questo modo la riluttanza di
Microsoft a distribuire il software, riluttanza che si è tradotta in anni di
aspre battaglie tra le due aziende.
La mossa appare importante e realizza un vecchio sogno di Sun, impegnata per vari anni a cercare forti partnership nel mondo pc. FIno a oggi, l'alleato più importante poteva essere considerata Apple.

Hp inizierà a introdurre Java nei
propri prodotti nel terzo trimestre
, per arrivare a coprire
l'intera linea di desktop e notebook nel giro di un anno. Dell, invece, dovrebbe integrare il linguaggio in tutti i propri desktop, portatili e workstation entro la fine dell'anno. Secondo l'executive vice president del gruppo software di Sun, siamo solo all'inizio di un processo di espansione: «Ci aspettiamo che altri costruttori di pc e fornitori di applicazioni per il largo consumo inizino a distribuire l'ultimo Java Runtime Environment sui loro prodotti».

Di fatto, gli accordi con Dell e Hp anticipano la decisione di Microsoft, che, dall'inizio del 2004 distribuirà una Java Virtual Machine, e, stando alle dichiarazioni delle stesse società, nascono dalla volontà di garantire ai clienti facile accesso a
siti e applicazioni Java-based. 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome