iPhone e Mac spingono la trimestrale di Apple

Tim Cook parla di una crescita degli utili più alta di sempre. 35,2 milioni di iPhone venduti.

Il terzo trimestre dell’anno fiscale in corso, chiuso a fine giugno, è di nuovo in crescita per Apple, che registra un fatturato di 37,4 miliardi di dollari, superiore dunque rispetto ai 35,3 miliardi del pari periodo dell’anno precedente.
Gli utili sono passati da 6,9 a 7,7 miliardi di dollari, ovvero da 1,07 a 1,28 dollari per azione, un risultato quest’ultimo che rappresenta storicamente il più alto tasso di crescita trimestrale mai registrato.

Le buone performance sui tre mesi sono da attribuire al positivo andamento nelle vendite di iPhone e Mac.
Più in particolare, si parla di 35,2 milioni di unità, in crescita del 13% anno su anno, per gli iPhone, mentre le vendite di iPad si sono attestate a 13,3 milioni di unità.

Per quanto riguarda il trimestre in corso, la società prevede un fatturato compreso tra i 37 e i 40 miliardi di dollari e un margine lordo tra il 37 e il 38 per cento.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here