Internet Explorer 8: rendering in tre modalità

Quirks, standard e super standard le tre modalità disponibili. Il tutto per garantire una migrazione indolore.

Internet Explorer 8 permetterà l'utilizzo di tre differenti modalità per il rendering delle pagine web.

La modalità "quirks" consentirà di visualizzare correttamente i siti concepiti per Internet Explorer 6 (viene impiegata anche in IE7), una modalità "standard" (la stessa usata in Internet Explorer 7) ed una terza modalità, per il momento battezzata con il nome "super standards mode" che fornirà il massimo livello di compatibilità con gli standard per il web.

La modalità "super standards" potrà essere attivata, a scelta del singolo sviluppatore, inserendo una tag HTML speciale all'interno della pagina web (presumibilmente una tag META).
Secondo quanto dichiarato da Chris Wilson, IE Platform Architect, l'intento è da una parte quello di attenersi agli standard senza però impedire la corretta visualizzazione di siti web concepiti per essere visualizzati correttamente nelle versioni precedenti del browser.

Wilson spiega che l'approccio basato sull'impiego delle tre modalità spronerà gli sviluppatori web a compiere, gradatamente, una migrazione indolore, abbracciando gli standard, senza obbligarli ad adeguarsi immediatamente all'uscita della nuova versione del browser.

Il fattore retro-compatibilità, che è stato trascurato in Internet Explorer 7, sembra tornato ad essere preso in seria considerazione.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome