Internet Explorer 8.0 seguirà gli standard web

La prima beta del browser attesa per metà del prossimo anno.

Dopo un lungo silenzio, Microsoft ha iniziato a rilasciare dichiarazioni sulla prossima versione di Internet Explorer, la cui prima beta è attesa intorno a metà 2008.

Il team di sviluppo di Internet Explorer 8.0 ha garantito che sebbene il prodotto sia destinato ad apportare notevoli innovazioni, saranno seguiti gli standard lasciandosi alle spalle, ad esempio, gli interventi apportati con IE7 alla gestione dei fogli di stile (CSS).

Viene citata un'importante pietra miliare che Internet Explorer 8.0 avrebbe già raggiunto: il superamento del test "Acid2". Si tratta di una verifica che consente di controllare come una pagina web venga elaborata e resa da parte dei vari browser. Acid2 permette di saggiare, insomma, se un browser rispetti gli standard, comportandosi in modo adeguato.

Dean Hachamovitch, direttore generale del team Internet Explorer, ha comunque voluto esprimere cautela: "il rendering corretto delle pagine di test Acid2 è un buon indicatore sulla compatibilità del browser con gli standard. Acid2, tuttavia, non è un progetto ufficialmente supportato da un organismo per la definizione degli standard".

Hachamovitch ha precisato che Internet Explorer 8.0 terrà il supporto degli standard in massima considerazione puntando pesantemente sull'interoperabilità e sulla compatibilità con le pagine sviluppate in precedenza.

L'annuncio arriva a pochi giorni di distanza dalla contestazione presentata da Opera di fronte alla Commissione Europea.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here