Intel: addio alle Rambus

Come da copione, la società ha ufficializzato la dismissione dei chipset che usano memoria RDRAM. La produzione cesserà fra un anno

26 maggio 2003 Intel ha comunicato a integratori e vendor che intende
dismettere la produzione di chipset che supportano la memoria Rambus. In particolare
la produzione di chipset 850E e 860 verrà chiusa nel maggio
del 2004.
La notizia era comunque già nell'aria: gli ultimi annunci della società
di Santa Clara in fatto di chipset (l'865 e l'875)
erano già tutti pensati per la memoria DDR400 ormai punto
di riferimento per i produttori di chipset. E pensare che solo qualche anno fa,
le Rambus erano invocate come la prossima frontiera del personal computing. I
vantaggi velocistici garantiti inizialmente dalle RDRAM si sono
poi scontrati con il prezzo decisamente più alto rispetto alle SDRAM e
quando sono arrivate le DDR il gap in termini di prestazioni complessive si è
ridotto. Sipario chiuso, quindi, per queste memorie che si ritagliano un loro
spazio nei device elettronici e nelle console dei videogiochi.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome