Infracom, ottimo 2003

L’operatore e solution provider del nord est ha chiuso un anno di crescita: +50% di fatturato.

19 aprile 2004

Infracom ha approvato il bilancio del 2003, anno in cui il gruppo con sede a Verona e società dislocate prevalentemente nel Nord Est, ha sviluppato il proprio volume d’affari anche con l'acquisizione della società Autostrada Telecomunicazioni, che le ha portato una dorsale nazionale in fibra ottica di circa 5mila chilometri.


Il fatturato consolidato di Infracom ha raggiunto i 125,6 milioni di euro, con un incremento del 50,6% rispetto ai circa 83 milioni di euro dell'anno precedente; il margine operativo lordo consolidato è stato di 39,7 milioni di euro rispetto ai 16 milioni del 2002, e il margine operativo netto è stato di 12,1 milioni di euro, rispetto a circa un milione di euro del 2002.


Il fatturato è ripartibile per 53 milioni sull'attività Tlc, per 51 milioni su quella It, per oltre 13 milioni in servizi e soluzioni di outsourcing e per più di 7 milioni in quelli di mobilità.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here