In BiCi con Schmidt

Cosa ha detto il ceo di Google al Bertinoro international Center for informatics.

Un progetto scientifico non è sufficiente se non c'è un incontro con l'industria e il mondo produttivo.

Di avvicinare la ricerca accademica all'industria informatica si è parlato al Bertinoro international Center for informatics (BiCi).

All'incontro forlivese “Il ruolo della ricerca per l'industria della tecnologia dell'informazione” sono intervenuti anche il direttore di Yahoo! Research, Prabhakar Raghavan, Paul Horn, vicepresidente e direttore Ricerca di Ibm, e Eric Schmidt, amministratore delegato di Google.

Proprio quest'ultimo, in merito alla ricerca avanzata nell'It, ha sottolineato come oggi non si possa prescindere da alcuni cambiamenti chiave nella visione dello scenario.

Per prima cosa non c'è un unico modello tecnologico ma, invece, esistono diverse architetture e piattaforme hardware per accedere alle informazioni.

In secondo luogo va compresa l'evoluzione del mercato: «la rivoluzione dei telefoni mobili è fondamentale» ha detto Schmidt pensando ai cambiamenti indotti nella vita degli utenti.

Ma ugualmente importante, ha aggiunto, è un terzo fattore: il ruolo giocato dall'informazione attraverso le comunità on line e i centri di studio, come appunto il BiCi.

Il polo di ricerca e formazione avanzata in informatica di Bertinoro, che l'anno scorso ha organizzato una ventina d'ìincontri di alto livello, pone anche nei giovani uno dei punti qualificanti della propria attività, attraverso l'istituzione di diverse borse di studio.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome