In arrivo gli switch sicuri di Sun

La società sta per mettere sul mercato i dispositivi ereditati da Nauticus, che si integrano con l’architettura N1.

6 settembre 2004

Si avvicinano i giorni degli switch di Sun, quelli targati Nauticus.


Si tratta di dispositivi di rete destinati alla sicurizzazione delle applicazioni, che la società californiana ha ereditato dall'acquisizione della società produttrice dei dispositivi N2000, occorsa a inizio d'anno.


Già alla fine di questo mese Sun dovrebbe inviare i primi prodotti a una cerchia selezionata di utenti in grado di apprezzarne le funzionalità.


Sun, che aveva inquadrato l'acquisizione come fonte di strumenti validi per essere integrati nella propria architettura di utility computing, N1, metterà quindi a disposizione strumenti che, di base, provvedono allo switching layer 4-7, al load balancing, che supportano Ssl (Secure socket layer) e che raggiungono un throughput fino a 6 Gbps.


Il tutto accadrà in un settore di mercato dove, inarrivabile Cisco, Sun competerà con Hp, 3Com, Nortel, Extreme e F5 Networks, e che, secondo Idc, nel secondo trimestre di quest'anno è cresciuto del 23% rispetto all'anno precedente.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here