In arrivo da Palm un nuovo Pda per la fascia media di mercato

L’m125 andrà a collocarsi tra l’offerta del produttore Usa per il mercato di fascia alta, la linea m500, e l’m100, ossia quella per il cosiddetto segmento entry level

Arricchendo ulteriormente il già affollatissimo
universo dei palmari, Palm ha recentemente annunciato il rilascio di un nuovo
dispositivo dedicato al segmento medio del mercato.

Proposto a 250
dollari, il nuovo m125 miscela in sé una serie di nuove caratteristiche e un
vivace software sul quale la società punta per ridare un tono al mercato in
questione, colpito ormai da tempo da un esubero d'offerta che ha portato al
crollo dei prezzi di questi dispositivi.

Il nuovo palmare andrà a
inserirsi esattamente tra l'offerta del produttore statunitense per il mercato
di fascia alta, la linea m500, e quella per il cosiddetto entry level,
l'm100.

L'obiettivo è quello di coinvolgere una fascia d'utenza
potenzialmente alla prese con la prima esperienza in fatto di palmari e quindi
facilmente conquistabile dal prezzo "abbordabile" e dalla possibilità di
aggiungere in un secondo momento slot di memoria e ulteriori
applicazioni.

Il che sembra aver suscitato il parere favorevole di
società di analisi come Idc, che vedono di buon occhio il rilascio sul mercato
del nuovo dispositivo in quanto potenziale strumento per rafforzare la posizione
del produttore di Santa Clara, in California, nel segmento intermedio del
mercato.

Questo anche in vista dei negativi risultati finanziari che
sembrano stagliarsi all'orizzonte per Palm. La società ha infatti annunciato
che, nonostante le previsioni favorevoli fatte circolare a Wall Street, non
tornerà al profitto durante il secondo trimestre di quest'anno.

L'attuale stato dell'economia mondiale, anche alla
luce dei fatti che hanno colpito l'America l'11 settembre scorso, sembra inoltre
aver definitivamente posposto il lancio del nuovo i705, atteso entro la fine di
quest'anno. Ma proprio, fanno sapere da Palm, non è il momento.



 

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here