Il test della Xerox Phaser 8500N

Febbraio 2006 La Phaser 8500N ha un prezzo di listino superiore agli 800 euro che avevamo stabilito come limite: è stata inclusa in quanto abbiamo riscontrato che il prezzo reale presso i rivenditori al pubblico è intorno ai 780 euro. La 8500N è una st …

Febbraio 2006 La Phaser 8500N ha un prezzo di listino superiore agli
800 euro che avevamo stabilito come limite: è stata inclusa in quanto
abbiamo riscontrato che il prezzo reale presso i rivenditori al pubblico è
intorno ai 780 euro.

La 8500N è una stampante che non utilizza toner ma un inchiostro solido
composto da resine e pigmenti liquefatto per la stampa.

Uno speciale rullo, denominato rullo di manutenzione, applica uno strato microscopico
di olio siliconato sul tamburo per migliorare il rilascio dell'inchiostro;
la testina applica tutti i colori sul rullo che in una sola passata li trasferisce
sul foglio di carta preriscaldato.

L'inchiostro si diffonde nelle fibre della carta e asciuga, non è
necessario il passaggio nell'unità fusore come per i toner.

La tecnologia a inchiostro ha prodotto dei documenti eccellenti per quanto
riguarda le immagini, mentre i bordi dei caratteri non sono netti come quelli
prodotti dalle stampanti laser, una differenza di cui ci si accorge soltanto
con una potente lente di ingrandimento.

L'installazione è stata semplice, il sistema operativo abilitato
per la rilevazione delle unità plug and play si è accorto immediatamente
del collegamento alla rete. La procedura di installazione ci ha richiesto se
desideravamo scaricare i driver da Internet.

La 8500N è una macchina per lavori pesanti, regge un carico di lavoro
di 85.000 pagine al mese con una velocità di stampa notevole; solo la
HP 3600N è quasi alla pari su questo punto.

L'unico punto in cui rimane indietro è la stampa; ritornando da
una condizione di standby, le sono serviti 74 secondi, quasi tutti per riportare
l'inchiostro alla temperatura di lavoro.

L'inchiostro solido ha il vantaggio di non emettere polveri sottili come
il toner e non ha scarti (cartuccia).

Di contro, la 8500N ha un consumo medio di energia elettrica più elevato.
Per ottimizzare energia la stampante analizza i periodi di operatività
e imposta autonomamente gli orari in cui attivare il riscaldamento.

Pro
- Velocità di stampa
- Eccellente nella stampa di grafici e immagini

Contro
- Alto tempo di stampa al ritorno da una condizione di standby
- Consumo elettrico superiore alla media

Caratteristiche tecniche

Modello: Phaser 8500N
Prezzo listino IVA inclusa: 958,8 euro
Voto globale: 8
Indice velocità complessiva: 10
Voto prova: 9
Caratteristiche: 8
Tipo colore (toner, inchiostro solido): Inchiostro solido
Connessioni USB 2.0/Ethernet/Parallela: sì /sì /sì
Velocità stampa colore: 24 PPM
Velocità stampa bianco e nero 24 PPM
Risoluzione di stampa (fisica): 600?x?600 DPI
Memoria di serie/espandibile in MB: 128/512
Capacità carta cassetto standard (fogli): 525
Capacità carta vassoio multiuso (fogli): 100
Capacità carta con tutti i cassetti opzionali: 1250
Unità per stampa fronte/retro: Non disponibile
Carico lavoro massimo pagine per mese: 85.000
Durata toner nero/colore cop. 5% (pp): 6.000/3.000
Durata tamburo di stampa B&N/Colore (pp) Nd
Ingombro (LxPxA) in mm): 406 x 533 x 368
Peso (kg): 28
Prezzo toner nero (euro)/capacità pagine: 83,23/6.000
Prezzo toner colore (euro)/capacità pagine: 83,23/3.000
Prezzo tamburo: Kit manutenzione standard, Phaser 8500/8550
Sito Web: www.xerox.it
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here