Il test della Sapphire Theatrix Theater 550 Pro

luglio 2005 L’ultima novità di ATI è il chip Theater 550 Pro, montato su schede sia di ATI stessa, non distribuite in Italia, che di altri produttori, come la Sapphire Theatrix Theater 550 Pro da noi testata, compatibile con il sistema Windows Media Ce …

luglio 2005 L'ultima novità di ATI è il chip Theater
550 Pro, montato su schede sia di ATI stessa, non distribuite in Italia, che
di altri produttori, come la Sapphire Theatrix Theater 550 Pro da noi testata,
compatibile con il sistema Windows Media Center.

Il chip utilizza tecnologie ATI avanzate, come il deinterlacciamento (fusione
dei due semiquadri che formano le immagini TV in uno solo) adaptive, ovvero
basato su due tecniche (Wave e Bob, una migliore con le immagini statiche, l'altra
per il movimento) scegliendo una o l'altra per ogni zona dell'immagine.
Ciò elimina disturbi come per esempio gli artefatti nello scorrere delle
quotazioni borsistiche su un canale finanziario.

Notevole è poi il 3D comb filter, sinora visto solo nei televisori e
per la prima volta utilizzato su una scheda per PC. Fondamentale per la qualità,
viene usato durante la decodifica a ben 12 bit eseguita al momento di acquisire
il video sorgente, prima della codifica MPEG-2, anch'essa integrata nel
chip.

La codifica MPEG in hardware libera la CPU e, grazie anche ai 16 MB di buffer,
consente velocità di codifica teoriche (15 Mbit/s) ben superiori al bitrate
anche dei DVD alla massima qualità (9-10 Mbit/s).

Inoltre il chip decodifica anche l'audio, dunque niente cavetti passanti
e sincronia audio/video perfetta. Nuovo anche il tuner Microtune: sintonizza
TV analogica e radio FM con dimensioni e consumi di molto inferiori rispetto
al Philips usato in precedenza, che però era molto più rapido
nel cambio di canale.

La scheda si installa in uno slot PCI (il chip 550 Pro supporterà anche
soluzioni PCI-E), è dotata di ingressi per le antenne TV e radio e di
una porta per il piccolo box esterno con gli ingressi S-Video, composito RCA
e audio stereo RCA. Come Pinnacle, Sapphire offre un software di tipo Media
Center: si tratta di CyberLink PowerCinema 3.0.

Con il telecomando incluso potremo controllare le funzioni di visione e registrazione
TV con TimeShift e timer, riproduzione film su DVD, CD audio e file MP3, visualizzazione
foto, radio FM.

La radio è anche registrabile in WAV 16 bit 48 KHz (qualità DAT,
superiore a quella CD) o WMA fino a 128 Kbit/s, ma non in MP3. Il TimeShift
funziona bene: abbiamo apprezzato la barra per muoversi all'interno della
registrazione e l'avanzamento rapido a 2x.

Caratteristiche tecniche
Produttore: Sapphire
Modello: Theatrix Theater 550 Pro
Prezzo euro (IVA inclusa): 79,9
Valutazione globale: 9

Interfaccia: PCI 2.1
Ingressi: Antenna RF, antenna FM, videocomposito RCA e S-Video,
audio RCA stereo
Uscite: nessuna
Sintonizz TV analogico/dig. terrestre: sì/no
Sintonizz Satellitare/radio: no/sì
Acq. video analogico da sorgenti esterne: composito e S-Video
Acq. audio da sorgenti est.: sì
Formato registrazione migliore: PAL 720x576 MPEG-2
Formati reg./acq. video in tempo reale: MPEG-2
Timer videoregistrazioni: sì
Time Shift: sì
Registrazione su DVD tempo reale: no
Uscite video: no
Televideo/Salvataggio pagine: sì/no
Guida TV (EPG) funzion. in Italia: no
Dotazione hardware: Telecomando IR, cavetto IR, box esterno

Dotazione software: CyberLink PowerCinema 3.0
Sistema operativo: Windows XP/2000 o MediaCenter 2005

Pro
- Eccellente qualità registrazione in MPEG-2
- Interfaccia stile Media Center
- Radio FM registrabile in qualità DAT

Contro
- Software poco flessibile
- Acquisizione solo in MPEG-2

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here