Il test della Canon LBP 5200

Febbraio 2006 La LBP5200 non nasce come stampante di rete; si tratta di un modello che Canon posiziona per uso individuale a cui è stato aggiunto un server di rete Axis. La stampante senza il server di rete è un prodotto interessante per un utente sing …

Febbraio 2006 La LBP5200 non nasce come stampante di rete; si tratta
di un modello che Canon posiziona per uso individuale a cui è stato aggiunto
un server di rete Axis.

La stampante senza il server di rete è un prodotto interessante per
un utente singolo. Ha un costo contenuto, la si può trovare a un prezzo
di 330-350 euro IVA inclusa, è discretamente veloce, è la più
rapida nella stampa in uscita dalla condizione di standby ed infine produce
stampe di buona qualità e testo molto nitido.

Il server Axis 1611 aggiunge, si, la possibilità di metterla in rete
LAN, ma al prezzo esorbitante di circa 280 euro e senza gli strumenti di gestione
che si trovano nelle stampanti in cui il collegamento alla rete è nativo.

Altre inadeguatezze per la rete sono la ridotta capacità del vassoio
carta, 125 fogli nella versione base a cui è possibile aggiungere un
secondo cassetto opzionale da 250 fogli, e la poca memoria in dotazione, 8 MB
non espandibili.

Con la LBP5200 è invece possibile realizzare un'economica alternativa
di rete per bassi volumi di lavoro utilizzando al posto del server Axis un più
economico print server, il cui costo medio è intorno ai 50 euro.

I driver sono disponibili per quasi tutti i sistemi operativi Windows con l'eccezione
di NT 4.

Non è presente un pannello LCD per la visualizzazione e regolazione
delle impostazioni: le poche possibili si eseguono dalla finestra delle proprietà
nel sistema operativo.

Lo stato di funzionamento è segnalato da quattro LED posizionati frontalmente.

Toner e tamburo li si trovano sollevando il coperchio di plastica superiore.
I tre toner colore in dotazione hanno una capacità di stampa limitata
a 2.000 pagine mentre la versione normale arriva a 4.000 pagine con una copertura
del 5 per cento. Nessuna decurtazione sul toner nero che può stampare
sino a 5.000 pagine.

La garanzia è quella standard di due anni.

Pro
- Veloce nella stampa in uscita da una condizione di standby
- Parti sostituibili facilmente accessibili

Contro
- Manca un software di gestione da rete
- Assistenza on site non prevista

Caratteristiche tecniche

Modello: LBP-5200
Prezzo listino IVA inclusa: 574,83 euro
Voto globale: 6,5
Indice velocità complessiva: 7
Voto prova: 7
Caratteristiche: 5
Tipo colore (toner, inchiostro solido): Toner
Connessioni USB 2.0/Ethernet/Parallela: sì/sì/no
Velocità stampa colore: 4 PPM
Velocità stampa bianco e nero: 19 PPM
Risoluzione di stampa (fisica) : 600?x?600 DPI
Memoria di serie/espandibile in MB: 8 / non espan.
Capacità carta cassetto standard (fogli): 250 (opzionale)
Capacità carta vassoio multiuso (fogli): 125
Capacità carta con tutti i cassetti opzionali: 375
Unità per stampa fronte/retro: Opzionale
Carico lavoro massimo pagine per mese: Nd
Durata toner nero/colore cop. 5% (pp): 5.000/4.000
Durata tamburo di stampa B&N/Colore (pp): 20.000/5.000
Ingombro (LxPxA) in mm): 482 x 451 x 325
Peso (kg): 24,5
Prezzo toner nero (euro) /capacità pagine: 102/5.000
Prezzo toner colore (euro)/capacità pagine: 122/4.000
Prezzo tamburo: 215 euro
Sito Web: www.canon.it
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here