Il test del TomTom One

Febbraio 2006 Il TomTom One ripropone il conosciuto e apprezzato software TomTom (qui in versione 5.410) in un dispositivo compatto e di facile uso. Il prodotto è chiaramente mirato all’uso veicolare, ma dispiace che nella confezione non sia fornito ne …

Febbraio 2006 Il TomTom One ripropone il conosciuto e apprezzato software
TomTom (qui in versione 5.410) in un dispositivo compatto e di facile uso.

Il prodotto è chiaramente mirato all'uso veicolare, ma dispiace
che nella confezione non sia fornito neppure un alimentatore per rete fissa.
La ricarica della batteria non è possibile attraverso la connessione
USB al PC, per cui l'unico modo per caricare l'unità è
quello di collegarla all'accendisigari con l'adattatore in dotazione.

La prima cosa da fare appena aperta la scatola è installare nell'apposito
slot SD la scheda di memoria flash con la cartografia preinstallata.

Alla prima accensione, dopo un rapido startup, viene richiesto di selezionare
la lingua fra ben 20 alternative.

Le impostazioni iniziali includono: uso prevalente con la destra o con la sinistra,
unità di misura metriche o anglosassoni, formato dell'orologio,
voce guida maschile o femminile (solo per l'italiano ed alcune altre lingue
importanti).

Durante la navigazione l'altoparlante (posteriore, integrato) assicura
un'ottima qualità audio.

Si apprezzano in particolar modo lo schermo con efficace trattamento antiriflesso,
l'eccellente funzionalità del software, veloce nella risposta e
facile da usare attraverso il solo touch screen, e la chiarezza della grafica
che minimizza le distrazioni durante la guida. Molto buona la sensibilità
del ricevitore GPS a 20 canali.

Fra le funzioni spicca l'integrazione con il sistema di ricezione via
GPRS delle notizie traffico e meteo; il collegamento al cellulare avviene mediante
Bluetooth, integrato nel dispositivo.

Per l'accesso al servizio, oltre al costo della connessione telefonica,
è richiesta la sottoscrizione Plus a pagamento (il costo annuale è
di 29,95 euro per un solo Paese; 79,95 per tutta Europa). Gli utenti registrati
Plus all'occorrenza possono acquistare anche mappe di specifiche città
(un esempio: Vienna a 9,95 euro).

In alcuni Paesi esteri sono acquistabili anche il servizio di aggiornamento
sulla posizione degli Autovelox, oppure mappe degli hot spot Wi-Fi, oppure ancora
(a 4,95 euro) alternative esilaranti per la voce guida.

Pro
- Software eccellente e facile
- Bluetooth integrato per ricezione notizie traffico/meteo

Contro
- La cartografia in dotazione copre un solo Paese
- Caricabatterie 220V non fornito

Caratteristiche tecniche
Processore:
CPU a 380 MHz
RAM: 32 MB RAM
Memoria: SD card
Ricevitore GPS: SiRFStar III a 20 canali
Schermo: 3,5”, 320x240
Dimensioni e peso: 110x89x34 mm, 260 grammi
Altro: Bluetooth per ricezione via GPRS di aggiorn. traffico
Valutazione globale: 8
Prezzo: 399 euro

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here