Il phishing di Harry Potter

In arrivo un attacco di phishing mascherato da idolo dei lettori.

Diffidate dall'invito a scaricare un e-book di Harry Potter, tanto da siti Web, quanto da reti di scambio file p2p.


L'allarme lo lancia la stessa creatrice del bambino-mago, J.K. Rowling, che dal suo sito mette in guardia gli utenti non tanto per problemi inerenti i diritti d'autore.


La vulcanica scrittrice, infatti, la mette sul piano della sicurezza e dice che dietro l'operazione potrebbe esserci un attacco di phishing, ovvero tendente a scoprire dati rilevanti, chiavi di accesso e numeri di carte di credito dei malcapitati.


Insomma, non esiste la versione e-book del sesto episodio di Harry Potter, in uscita il 16 luglio. E le mail che lo affermano nascondono evidentemente uno scam di phishing.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here