Home Apple Il nuovo Zend Framework aiuta a velocizzare lo sviluppo di applicazioni web

Il nuovo Zend Framework aiuta a velocizzare lo sviluppo di applicazioni web

Zend Technologies, Inc., the PHP company, ha annunciato la disponibilità della versione 1.0 di Zend Framework, un’applicazione framework open source per lo sviluppo in PHP.
Zend Framework è stato annunciato per la prima volta alla Zend Conference nell’ottobre 2005 e distribuito in pre-release nell’Aprile 2006.
Il framework si avvale dei contributi di oltre 230 sviluppatori, sia individuali sia appartenenti a realtà aziendali che sponsorizzano il progetto; tra queste Google, IBM e, appunto, Zend.
La pre-release è stata scaricata più di un milione di volte.
Da oggi può essere scaricata da http://framework.zend.com.

“Lo scopo di Zend Framework è quello di fornire un framework open source di alta qualità per lo sviluppo di applicazioni e di servizi web” ha detto Andi Gutmans, co-CTO e co-fondatore di Zend Technologies. “Il framework migliora qualsiasi tipologia di progetto: dai weblog personali ai sistemi integrati di e-commerce per aziende. Coerente con lo spirito di PHP, Zend Framework fornisce molte funzionalità facili e potenti, il cui scopo è rendere le applicazioni web robuste, sicure e moderne.”

QEDWiki, il prodotto innovativo di IBM che permette ai professionisti del business di integrare secondo necessità applicazioni che provengono dalle fonti più disparate, usa Zend Framework come uno dei suoi framework principali per supportare AJAX e i servizi web. “Dall’inizio abbiamo abbracciato e contribuito al progetto e siamo entusiasti di poter lavorare con il nuovo Framework 1.0” ha detto David Boloker, CTO per le tecnologie emergenti Internet di IBM Software Group.

Zend Framework è molto semplice da utilizzare per scopi commerciali.
Tutti coloro che hanno contribuito al framework hanno sviluppato il codice in rispetto dell’Apache-style contributor license agreement (CLA), cosicché le aziende possono sviluppare le applicazioni basate su Zend Framework senza avere problemi con le violazioni della proprietà intellettuale.
Zend Framework è rilasciato sotto licenza BSD (Berkley Software Distribution), che permette agli utenti di includere il codice del framework nelle loro applicazioni web senza restrizioni d’uso.

L’uso dell’architettura personalizzata permette all’utente di adottare gradualmente Zend Framework e usare le sue funzionalità in relazione alle esigenze effettive.

Zend Framework si basa sulla semplicità, sulle best practice orientate agli obiettivi e sulla sua architettura snella che permette un più veloce sviluppo di applicazioni web sicure, affidabili e altamente interattive.

I suoi componenti includono:

• MVC application framework – L’architettura Model-View-Controller di Zend Framework permette la separazione della logica di business dalla progettazione dell’interfaccia e rende effettive le best practice per lo sviluppo di applicazioni web. Il framework facilita la programmazione AJAX con il supporto di JSON.

• Supporto database – accesso a numerosi RDBMS per mezzo di un’interfaccia orientata agli obiettivi di un database indipendente. Fra i database supportati: IBM DB2, MySQL, Oracle, Microsoft SQL Server, PostgreSQL e SQLite.

• Internazionalizzazione – Zend Framework supporta soluzioni semplici, ma di alto livello, per sviluppare le applicazioni web in PHP 5 orientate a un’utenza globale.

• “Web services” – utilizzo di classi per pubblicare e usufruire di servizi web e feeds in PHP.
o Feeds: ATOM, RSS, Google Data APIs
o Clients e Servers: REST, HTTP, XML-RPC
o Services: integrazione con innumerevoli servizi web, tra i quali le API dei maggiori provider come Amazon, Yahoo! E StrikeIron.

• Foundation Framework services – Zend Framework dispone di molte altre classi per rendere lo sviluppo di applicazioni facile e veloce. Per esempio sono presenti soluzioni per la posta elettronica, per le sessioni, autenticazioni, logging, caching, filtri sull’input e molto altro ancora.

Zend Framework richiede PHP 5.1.4 o successivo, ma la raccomandazione è di usare almeno PHP 5.2.2.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php