Il nuovo Kindle, salvagente per i quotidiani?

Amazon starebbe studiando un nuovo modello, in accordo con gli editori di quotidiani e periodici.

Ci sarebbe un nuovo Kindle, più grande di quello attualmente in commercio, nei piani di Amazon.

Un Kindle nuovo, pensato e, si dice, sponsorizzato, per i grandi editori di giornali che lo vedrebbero come salvagente in un momento non certo facile. 

Il nuovo Kindle sarebbe infatti ottimizzato per visualizzare al meglio le pagine di quotidiani e periodici e potrebbe accompagnarsi a nuovi modelli di business per il mondo dell'editoria: si risparmiano i costi della carta e della distribuzione dei quotidiani, mentre si cerca la fidelizzazione dell'utente attraverso forme di abbonamento o di sottoscrizione per contenuti. 

C'è effettivamente molta curiosità nei confronti di questo annuncio, con qualche punta di perplessità non ingiustificata.
Basterà un Kindle a salvare l'editoria? E' una delle domande ricorrenti, mentre non sono pochi coloro che si domandano quanto sarà difficile distogliere dalla carta i lettori più tradizionali. Quelli che ne amano il fruscio, per intendersi, la percezione tattile e persino le tracce di inchiostro sui polpastrelli.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here