Il masterizzatore esterno che etichetta i CD e i DVD

Da Lacie il modello D2 con USB e Firewire e tecnologia Lightscribe. Presentato anche un disco fisso da collegare alla TV per riprodurre filmati e immagini

Lacie ha presentato ufficialmente sette nuovi prodotti che si andranno ad aggiungere
al già vasto listino. La nuova gamma presenta sia accessori per la fascia
consumer, sia per quella SOHO (Small Office/Home Office) sia per il mondo Apple.
Ma procediamo con ordine, partendo da due annunci per il mondo consumer.

Lacie Silverscreen
Il Silverscreen rappresenta il primo hard disk “intelligente” sviluppato
da Lacie.

Oltre ad avere capacità di storage di 40 o 80 GB, grazie ad un chip
presente al suo interno, è in grado di riprodurre filmati
(nei formati Mpeg1/Mpeg2/DivX e Xvid), musica (mp3/wav/wma/Ac3) e immagini (jpeg).

Il Silverscreen si può collegare al PC tramite la classica porta USB
2
, dalla quale prende anche la corrente di alimentazione.

Ma si può anche connettere alla televisione (sia NTSC sia PAL
in 16:9 e 4:3
) o al monitor VGA per la riproduzione
dei filmati registrati. In questo caso il controllo è affidato al telecomando
incluso nella confezione. L’alimentazione viene fornita dal cavo esterno
da inserire nella presa di corrente.

Il Lacie Silverscreen sarà disponibile in questi giorni presso rivenditori
quali Fnac e Mondadori Informatica.
I prezzi sono 299 euro per la versione da 40 GB e 399 euro per quella
da 80 GB, iva inclusa
.

Lacie D2 DVD±RW Double Layer
Il D2 è il primo masterizzatore esterno sul mercato ad essere dotato
di tecnologia Lightscribe.

Attraverso questa particolare tecnica, sviluppata da HP, è possibile
“stampare”, utilizzando lo stesso laser del masterizzatore, una
copertina sul supporto (CD o DVD) appena masterizzato.
Questo prodotto, dotato di interfaccia USB2 e Firewire, è già
in vendita ad un costo di 149 euro iva inclusa.

Per quanto riguarda invece la fascia Soho,o tre i prodotti lanciati:

Lacie Ethernet disk 1 Terabyte
L’Ethernet disk è un prodotto che ha il dichiarato compito di sostituire
i server nelle piccole aziende.

È disponibile in quattro versioni: da 250, 500, 800 GB e da
1 TB
. I prezzi variano dai 598 euro per la versione meno capiente ai
1.299 euro per quella da un Terabyte.

Sulla parte posteriore dell’Ethernet disk sono presenti sia un connettore
VGA sia le porte per il collegamento di mouse e tastiera, attraverso le quali
è possibile controllare lo status dei dischi e amministrare le partizioni.

Lacie Ethernet disk mini
Questo hard disk è la versione più economica dell’Ethernet
da 1 Terabyte e pertanto con minori funzionalità.

Grazie all’interfaccia RJ45 (Ethernet 10/100) è possibile configurare
il disco con un proprio indirizzo IP, rendendolo accessibile attraverso la rete.

Rispetto all’Ethernet da 1 terabyte non sono presenti però le
connessioni VGA e PS2.

Tre sono le versioni in cui è disponibile l’Ethernet disk mini:
250, 400 e 500 GB al costo di, rispettivamente, 249, 399 e
529 euro.

Lacie Biggest F800
Il Biggest F800 proposto è un’unità di archiviazione sviluppata
per garantire la maggior sicurezza attraverso le funzionalità RAID.

Questa periferica, indirizzata soprattutto al mondo dell’editing video,
è infatti configurabile in RAID 0, 0+1,5 e 5+Hot Spare.

Due sono le versioni disponibili, da 1TB (con quattro hard disk da 250GB) e
da 1,6 TB (con quattro hard disk da 400GB) al prezzo di 1.800 e 1.950 euro iva
esclusa.

Infine per gli utenti Mac sono stati presentati due prodotti sviluppati esclusivamente
per il fotoritocco:

Lacie 321 e Blue eye pro
Il Lacie 321 è un monitor TFT da 21,3” sviluppato da Lacie per
il mondo della grafica; proprio per questa periferica è stato sviluppato
il blue eye pro, un sensore che permette la calibrazione automatica
del colore del monitor
a seconda della luminosità dell’ambiente.

Il monitor 321 è disponibile ad un prezzo di 1.300 euro iva esclusa
mentre il blue eye pro a 299 euro.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here