Home Il futuro di HR e operation con la tecnologia no e low...

Il futuro di HR e operation con la tecnologia no e low code, secondo SAP

Sabine Bendiek, chief people and operating officer e membro dell’Executive Board di SAP SE, spiega perché le soluzioni no-code low-code, come SAP Build, sono diventate un imperativo per le organizzazioni.

Un collega di recente mi ha chiesto: “Cosa sta guidando il cambiamento del business in questo momento?”. Dal mio punto di vista le aspettative dei dipendenti, dell’azienda e degli stakeholder. E anche la velocità del cambiamento è significativamente accelerata.

Se si mettono insieme questi elementi, la domanda per i manager diventa: “Cosa possiamo fare per consentire alle nostre persone di portare il loro meglio in un ambiente di lavoro virtuale ed esteso che richiede collaborazione, innovazione ed efficienza ogni giorno?”.

Al centro di questa sfida c’è un’altra importante domanda, e cioè: “Come possiamo raggiungere i nostri obiettivi offrendo allo stesso tempo alle persone nuove opportunità per far crescere le loro competenze e avere successo nel loro lavoro?”.

Le tecnologie digitali sono sempre state un fattore abilitante, ma le soluzioni no-code low-code, come SAP Build, sono diventate un imperativo per le organizzazioni per stare al passo con la velocità del cambiamento e offrire alle persone nuove opportunità di estendere le proprie competenze tecnologiche.

SAP Build consente agli utenti aziendali di sviluppare le proprie applicazioni personalizzate e i propri processi automatizzati, senza la necessità di essere programmatori software esperti.

Le statistiche sul valore potenziale delle soluzioni no-code low-code sono difficili da ignorare:

  • Completamento dei progetti in modo più rapido del 31%
  • 63% in meno di processi aziendali con errori
  • 21 ore risparmiate per utente all’anno
  • ROI triennale pari al 495%.

Ma in primo luogo, che cos’è SAP Build? SAP Build è una piattaforma cloud nativa e di facile utilizzo con interfacce visive, semplici strumenti drag-and-drop e modelli predefiniti che possono aiutare gli utenti aziendali ad avviare i propri progetti IT senza la necessità di essere esperti di codice.

SAP Build è dotato di supporto per la formazione e la comunità per aiutare gli utenti a muovere i primi passi e a continuare con lo sviluppo di app più complesse. Con la domanda di supporto IT superiore alla disponibilità di risorse IT, è fondamentale consentire agli utenti aziendali l’accesso a soluzioni no-code low-code.

Automazione dei processi: aiutare i team a lavorare 15 volte più velocemente

Un modo in cui vedo SAP Build rendere più efficienti le attività dei nostri clienti è attraverso l’automazione dei processi HR. Le piattaforme low-code e no-code consentono ai team HR di automatizzare processi dispendiosi in termini di tempo come onboarding, offboarding e gestione delle performance. Questo può liberare centinaia di ore all’anno per alcuni dipendenti, dando loro la possibilità di concentrarsi su compiti a maggior valore aggiunto.

Esempio: e-mail di benvenuto standard, raccolta dei documenti necessari e assegnazione dei corsi di formazione. In SAP, abbiamo utilizzato SAP Build per automatizzare la creazione di 27.000 lettere di offerte all’anno, lavorando 15 volte più velocemente dei processi manuali.

Gestione dati: identificare rischi operativi e opportunità

Con il software low-code e no-code, i team HR possono gestire i dati dei dipendenti in modo più efficiente e accurato. I cruscotti sono facili da creare, consentendo a manager, responsabili e colleghi di tutta l’organizzazione di collaborare sulla base di metriche chiave, acquisire insight sulle principali dinamiche della forza lavoro e prendere decisioni in tempi rapidi.

Un esempio è la creazione di report personalizzati che tengono traccia dei tassi di turnover dei dipendenti, dei tempi di assunzione, dei dati di successione e del coinvolgimento dei dipendenti. Questi dati potrebbero essere utilizzati ad esempio per segnalare il rischio di business, valutare le prestazioni dei dipendenti, identificare nuove tendenze e individuare aree di miglioramento.

Ridurre i costi: migliorare l’esperienza dei dipendenti su vasta scala

Le applicazioni low-code e no-code possono ridurre il tempo impiegato dai dipendenti a svolgere attività manuali di routine e offrire loro tempo per un lavoro di maggior soddisfazione. Le ricerche dimostrano che la riduzione degli oneri amministrativi può contribuire a migliorare l’esperienza dei dipendenti.

Un esempio è l’elaborazione delle fatture. Un cliente SAP ha stimato di risparmiare fino a 160 ore all’anno a persona grazie al minor carico per la gestione di attività amministrative. La soluzione di elaborazione fatture no-code low-code è andata live nel giro di pochi giorni.

Un secondo esempio lo troviamo invece in ambito bonus: in SAP, stiamo utilizzando SAP Build per trasformare le attività di chiusura manuale in 120 filiali e per realizzare un’elaborazione fino a quattro volte più rapida di queste operazioni.

Molti di noi hanno sentito dire “ogni azienda sta diventando un’azienda tecnologica”. SAP Build va proprio in questa direzione, mettendo una tecnologia intuitiva e semplice nelle mani degli utenti aziendali e contribuendo a fare di più in modo rapido e innovativo.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

Iscriviti alla newsletter

css.php