Il computer continua a spegnersi

Da qualche tempo ho notato una certa lentezza nel caricamento di Windows XP. Non solo, dopo il boot e nell’esecuzione di alcune applicazioni, ogni tanto il sistema si spegne, a prescindere dalle operazioni che sto compiendo in quel momento. La sc …

Da qualche tempo ho notato una certa lentezza nel caricamento di Windows XP. Non
solo, dopo il boot e nell’esecuzione di alcune applicazioni, ogni tanto
il sistema si spegne, a prescindere dalle operazioni che sto compiendo in quel
momento. La scoperta del trojan FlashKiller.B, e la sua eliminazione, mi aveva
fatto ben sperare ma il problema si è poi riproposto.

Il sistema operativo non può essere la causa dello spegnimento e il trojan
neppure. FlashKiller.B è un trojan pericoloso che cancella
il contenuto del disco e, se abilitata la scrittura, distrugge i dati nel chip
del BIOS.

Il metodo di attacco è lo stesso utilizzato dal famigerato virus Chernobyl.
Il codice del virus si divide in diversi blocchi all’interno dei file
infettati e molti antivirus non lo rimuovono correttamente in quanto eliminano
l’infezione solo nell’intestazione, la parte che contiene le informazioni
del tipo di file, ma lasciano le altre parti di codice nel file.

Le conseguenze delle attività di FlashKiller.B sono la perdita dei dati
sul disco e l’impossibilità di avviare il PC se riesce a corrompere
il BIOS, ma non lo spegnimento del computer.

I falsi contatti delle connessioni delle periferiche provocano
il blocco del sistema che si vede mancare all’improvviso una periferica.

Di solito lo spegnimento è un problema di alimentatore
dalla potenza insufficiente oppure con qualche problema di funzionamento.

Potrebbe trattarsi anche di un problema della CPU che scalda eccessivamente
causando l’intervento delle protezioni. Controllare che il dissipatore
sia fissato correttamente, provare anche a rimuoverlo, pulire le superfici a
contatto del dissipatore e della CPU e ripristinare lo strato di pasta termoconduttiva.

Altra cosa da verificare è la possibilità di qualche contatto
dei circuiti
della scheda madre con le parti metalliche del telaio
che potrebbe portare all’intervento delle protezioni dell’alimentatore.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here