Il cloud sicuro secondo Check Point

Si basa su una threat prevention completa e su funzioni di gestione in ambienti cloud privati, pubblici e ibridi la nuova versione della cloud security presentata da Check Point Software Technologies.
Il suo obiettivo è offrire uno strumento strategico nelle mani dei reparti It interessati a passare dalle operazioni basate sull’hardware a quelle incentrate sulle applicazioni.

In una nota ufficiale, la società fa sapere che la sua advanced threat prevention è compatibile con tutte le piattaforme cloud e si integra con le tecnologie SDN/cloud più diffuse, tra cui VMware NSX, Cisco ACI, OpenStack, Microsoft Azure e Amazon Web Services.
Attraverso un’unica console di gestione, Check Point ha, inoltre, già offerto ad aziende del calibro di Helvetia Group la cloud security di vSEC dotata di R80 Management per mettere in sicurezza le reti fisiche e gli ambienti cloud adattandosi alla strategia Software-defined e concezione di automazione del gruppo attivo nell’insurance.

Cosa c’è nell’ATP di Check Point

Da qui la proposta di una advanced threat prevention cloud contro le minacce informatiche in grado di estendersi ai malware avanzati, per evitare exploit e minacce degli asset on-premise, e di fornire visibilità totale sul traffico e sulle minacce. L’ATP proposta da Check Point promette, infatti, di offrire visibilità totale dei carichi di lavoro in corso negli ambienti cloud, senza tralasciare qualsiasi tipo di minaccia o di attività malevola che potrebbe essere introdotta e coinvolgere i dati nel cloud.
Il tutto semplificando le differenze tra i diversi strumenti e le tecnologie utilizzate dai fornitori di cloud, con i quali vengono condivisi i controlli di sicurezza sui carichi di lavoro delle applicazioni estese e sui dati, e offrendo audit avanzate e report sulla conformità per fornire alle aziende gli strumenti per una gestione lineare e report esaustivi.

 

 

 

 

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here