Home Digitale Ifa 2020, Huawei rafforza il suo impegno verso l'Europa

Ifa 2020, Huawei rafforza il suo impegno verso l’Europa

Huawei ha scelto il palcoscenico dell’Ifa di Berlino per confermare il suo impegno nei confronti dell’Europa. Non solo, ha espresso l’intenzione di estendere rapidamente la sua presenza nel mondo del retail e di incrementare gli investimenti nell’ambito della ricerca e sviluppo.

A fare queste dichiarazioni è stato il presidente della divisione consumer per l’Europa Walter Ji, che, senza usare mezzi termini, ha detto: “Huawei è molto più europea di quanto molti possano pensare ed è già una parte integrale delle crescita del continente”. Per rafforzare la sua affermazione ha evidenziato che oggi la società vanta in Europa oltre 1 milione di utenti dei suoi dispositivi, 23 centri di ricerca e supporta direttamente oltre 14.000 lavoratori e oltre 200.000 indirettamente.

Ji ha anche sottolineato come Huawei sia stato il quinto investitore in ricerca e sviluppo nell’Unione europea nel 2019 e come abbia effettuato importanti investimenti nelle start-up locali, soprattutto in relazione allo sviluppo di servizi per la App Gallery.

Siamo orgogliosi di quello che abbiamo fatto, ma vogliamo fare ancora di più”, ha sostenuto Walter Ji. A riguardo ha citato un piano per avere entro fine anno 8 flagship store in Belgio, Francia, Germania, Italia, Regno Unito e Spagna. A questi si aggiungeranno 42 experience store.

Ji ha anche toccato l’argomento Google e l’impossibilità di accedere al suo software. La risposta di Huawei è l’AppGallery. Con oltre 5.000 nuove applicazioni al mese è il terzo marketplace mondiale e guadagna sempre più terreno grazie soprattutto al suo motore di ricerca Petal Search, che è stato sviluppato in collaborazione con aziende europee.

Walter Ji ha concluso dicendo che per Huawei l’Europa rappresenta un elemento importante del prossimo decennio e per questo l’azienda si impegna a essere leader di mercato nel Vecchio Continente.

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php