Ibm, le Acg in Java

Pronto il ponte fra le classiche applicazioni gestionali e J2Ee.

Nuova versione per le Acg Web Edition di Ibm, i gestionali Web per le piattaforme System i. Si tratta delle Acg for Java, scritte, appunto, in codice Java e caratterizzate dall'accesso diretto ai database Os/400 e Db/400.

Hanno un'interfaccia grafica di nuova generazione, consentono di consolidare WebSphere Application Server (Was) all'interno del server System i e fanno leva sulla coesistenza di applicazioni Java e Rpg.

Essenziale per l'installazione delle Acg for Java è l'Acg Service Bus, che racchiude l'Interactive Converter, per convertire le componenti transazionali da Rpg a Java in ambiente nativo System i, il Service Bus Connector, per la chiamata ai Web service applicativi Acg, il modulo Base V3, la gestione archivi, l'integrazione con Portal server e l'accasso Db pòug-in Rla.

Il service Bus è un già acquistabile e installabile, e ende possibile un approccio graduale a Java, consentendo compatibilità e coesistenza con le applicazioni Os/400, aprendo le Acg a J2Ee e agli strumenti di sviluppo basati sul framework open source Eclipse.

Per le Acg Java Ibm propone una configurazione predefinita, testata e dimensionata, che include l'Acg Service Bus e un modello i5 520 con 4 Gb di memoria e 4 dischi Raid da 35 Gb. La configurazione include i5/Os Versione 5 R4, WebSphere Application Server Versione 6.0.2.7, WebSphere Development Studio, Query, Sql e iSeries Access.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome