Ibm e Brocade, presto assieme per i blade

In fase di definizione una partnership che porterà gli switch San a convivere con i server da data center di Big Blue. Il tutto ha il sapore della virtualizzazione e viene dopo che Ibm si è accordata con Cisco per spingere il mercato dei nuovi host

Ibm e Brocade si apprestano a rendere nota un'intesa per lo sviluppo delle soluzioni basate su blade server di Big Blue.


L'annuncio, non suffragato per ora da posizioni ufficiali da parte delle due società, dovrebbe avvenire nel contesto del prossimo NetWorld+Interop.


L'oggetto è uno switch San ottimizzato per i blade, che si inserirà, oltre che nelle strutture rack apposite (i BladeCenter) anche in un più ampio contesto che va sotto il cappello della virtualizzazione, ovvero nel complesso di iniziative tecnologiche che Ibm mette in quel comune denominatore che chiama Virtualization Engine, teso a portare in campo server e di storage networking i benefici tipici dell'area mainframe.


Nel caso della partnership in questione, gli switch San di Brocade sarebbero integrati nei blade di Ibm con il necessario software per la virtualizzazione del data center.


L'annuncio che farà Ibm, infine, segue a ruota e di poche settimane quello che ha riguardato la partnership con Cisco per la composizione di un'offerta completa di tecnologia per l'on demand dei data center.


Da tutto questo si evince come Big Blue abbia ormai aperto la stagione del networking infrastrutturale per completare la propria offerta.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome