Ibm, content management in metà tempo

Alimentata la gestione dei processi e dei contenuti con software integrati.

Ibm ha annunciato un nuovo software di Enterprise Content Management studiato per gestire la crescita dei volumi di informazioni e ridurre il tempo di elaborazione gestionale del 50%.

L'offerta comprende soluzioni per la gestione dei processi di business con capacità analitiche, nuove funzionalità nella linea di prodotti per la gestione dei contenuti e starter pack dotati di tutte le funzioni, pensati per chi sviluppa progetti in scala ridotta.

Consolidando cinque prodotti, il nuovo bundle di Bpm (Business Process Management) centrato sui contenuti ha maggiori funzionalità e punta a semplificare il modo di fare Bpm centrato sui contenuti.

Il bundle FileNet Business Process Manager comprende FileNet Process Monitor, FileNet Business Process Framework, FileNet Connector for Microsoft Visio e FileNet eForms. In tema di funzionalità di monitoraggio dell'attività di business, l'offerta comprende anche Cognos Now!, per monitoraggio e visibilità in tempo reale delle attività operative aziendali.

FileNet Business Process Manager utilizza le tecnologie Web 2.0, quali mashup aziendali, unitamente a una serie di widget basati su standard. Assemblando i widget e integrando i dati tra loro si offrono opzioni più adattabili per le applicazioni Ecm, riducendo i tempi di sviluppo e aumentando l'agilità.

Content Manager e FileNet Content Manager sono repository progettati per fornire servizi di gestione dei contenuti, come sicurezza, ricerca, integrazione e workflow. I miglioramenti introdotti in Content Manager comprendono il potenziamento delle funzionalità di gestione dei documenti; potenziamento di consumabilità e prestazioni; automazione, esecuzione e gestione dei processi tramite integrazione Bpm; ricerca a tutto testo e capacità di caricamento batch ad alto volume.

Le nuove versioni di Content Manager e FileNet Content Manager comprenderanno anche un'anteprima tecnica dello standard Content Management Interoperability Services (Cmis). Il Cmis è una proposta di standard di Web services, che consente ai clienti di sfruttare applicazioni di terzi, interfacce utente e tool con i repository senza sviluppo personalizzato.

Il portafoglio Ecm di Ibm comprende anche gli starter pack. Si tratta di quattro pacchetti completi, pensati per deployment di piccole dimensioni o a livello di reparto. Consentono di acquistare solo il giusto numero di licenze per soddisfare le esigenze attuali, aiutandoli a realizzare un ritorno dell'investimento più significativo e consentendo loro di arrivare a un pieno deployment a livello aziendale in qualunque momento.

Gli starter pack comprendono Content Manager, FileNet Content Manager, FileNet Business Process Manager e Content Collector Discovery Analytics.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome