Ibm aggiorna i ThinkCentre per le pmi

Presentata una linea a più basso costo ma pienamente rispondente alla strategia Think

25 giugno 2003 Ibm ha aggiornato la famiglia di
pc desktop ThinkCentre, con l'aggiunta di una linea a più basso
costo destinata al mercato delle piccole e medie imprese.
Destinati a entrare
in competizione diretta con l'offerta di di Dell e di Hp, i
nuovi ThinkCentre hanno un prezzo di partenza di 469 dollari e,
nella loro concezione, rientrano in pieno in quell'idea di facilità d'uso e di
maintenance che guida la strategia Think di Ibm. Di conseguenza, hanno una
dotazione software a corredo che comprende tra l'altro l'utility Rapid
Restore Ultra
, che dovrebbe rendere più facile l'implementazione e la
gestione dei desktop in azienda.
Il modello base ha cuore Celeron a 2
GHz 128 Mb di Ram, 40 Gb di hard disk, Cd Rom, floppy e modem
, mentre
per 639 dollari la configurazione prevede un masterizzatore e un hard disk da 80
Gb.
Secondo gli analisti, pur essendo la proposta di Ibm superiore in termini
di prezzo alle comparabili configurazioni dei diretti concorrenti Dell ed Hp,
l'azienda ha buone carte da giocare sul mercato per il quale sono indirizzati i
nuovi modelli.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome