ThinkCentre, nuovi pc business da Ibm

Tre nuovi modelli indirizzati al mercato delle aziende, completi di tool di diagnostica e collegamento diretto ai servizi di customer support.

22 maggio 2003 Si chiamano ThinkCentre e sono l'ultima linea di pc indirizzati al mercato business presentati da Ibm, inseriti nella già nutrita linea “Think” di macchine considerate facili da usare e di conseguenza meno costose per le aziende in termini di deployment e maintenance.
I desktop della linea ThinkCentre combinano elementi derivati dai NetVista (in phase out), elementi derivanti da ThinkVantage e alcuni miglioramenti nel design.
I nuovi desktop hanno cuore Intel, incluso il chipset 865, lanciato proprio in questi giorni.
Al debutto, la linea ThinkCentre comprende tre modelli: lo small size S50, il modello multimediale A50p e il modello M50, che Ibm consegnerà con le versioni desktop di delle distribuzioni Linux di Red Hat o di SuSe.
Nel corso dell'anno sono previste ulteriori configurazioni.
Il modello S50, con un prezzo base di 729 dollari, ha dimensioni inferiori del 62% rispetto a un normale desktop Ibm. Ha dotazioni standard e include 2 slot Pci full-size e tre drive bay.
Leggermente inferiore (699 dollari) il prezzo del modello multimediale, che offre una scelta di schede grafiche, mentre ThinkCentre M50, che garantisce maggiori possibilità di espansione, parte da 979 dollari.
Ogni macchina della linea include una suite preistallata, che comprende anche un bottone “Access Ibm”, che connette il pc a tool di diagnostica, aggiornamenti software e customer support online.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome