Huawei spinge il triple play

Rilasciato l’Ip-Dslam Ma5600, per applicazioni di dati, voce e video su banda larga.

Huawei Technologies ha iniziato a distribuire SmartAx Ma5600, un Ip-Dlsam (Digital Subscriber Line Access Multiplexer) indirizzato a coprire i servizi triple-play (voce, dati, video via Internet).


Diispositivi che vengono installati nelle centrali pubbliche per collegare alla rete le linee Adsl, e, in futuro quelle Vsdl, utilizzate per accedere a Internet sfruttando la rete telefonica in rame presistente.


La nuova famiglia di Ip-Dslam di Huawei non utilizza una matrice Atm, ma direttamente Ethernet. Gli SmartAx Ma5600 sono in grado di supportare servizi avanzati basati su Ip con un’elevata capacità di banda verso la rete, espandibilità, supportano fino a 1000 canali Tv (multicast) su Ip (Ip-Tv) e sono dotati di funzioni di gestione del traffico utente (L2 e L3).


Gestiscono linee utente Adsl, Adsl 2 e Adsl 2+ o Shdsl con velocità per l’utente fino a 20 Mbps per linea, e sono pronti per i protocolli Vdsl2 e WiMax, mantendo la compatibilità anche con i modem Adsl già installati e gestendo tutti i protocolli di accesso. Gli utenti esistenti, quindi, possono continuare a utilizzare Internet senza bisogno di riconfigurare i loro modem o router.


L’Ip-Dslam Ma5600 può avere fino a sei porte Gigabit (aggregabili in un unico trunk secondo lo standard Ieee 802.3ad), la velocità verso la rete può arrivare fino a 6 Gigabit al secondo e a ogni rack si possono collegare fino 2688 porte xDsl.


Gli apparati sono predisposti per essere utilizzati con collegamenti in cascata, anche attraverso WiMax.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here