Filiale italiana per Huawei

Dopo aver aperto una consociata la scorsa estate, la società cinese fa un passo in più e inaugura una filiale al 100%.

In Italia Huawei era presente fin dalla scorsa estate, con
la consociata Huawei Technologies Italia S.r.l.
Ora però il colosso cinese,
che ha in portafoglio prodotti e servizi per tutti i settori delle
telecomunicazioni, tra cui reti telefoniche fisse, mobili, ottiche, reti dati,
terminali e software, ha deciso per un passo in più e ha aperto una
filiale diretta
, controllata al 100%.
Alla guida John X.P. Qiao,
mentre a Dino Tosi è stata affidata la direzione vendite reti fisse guidata,
a  Marco Wong la direzione vendite reti mobili, mentre la
direzione marketing e comunicazione è stata affidata a Marco
Bertolotti.
Frank Hou e Victor Yi sono responsabili rispettivamente di
prodotti e servizi tecnici guidata, anche se in prospettiva la societàconta di
assumere sempre più personale italiano per localizzare sempre più la
struttura.
L'apertura della filiale diretta si inquadra in un complesso piano
di espansione internazionale per la società cinese, che la ha
portata 
 ad aprire sedi in Regno Unito, Germania, Francia,
Portogallo, Olanda, Spagna, Svezia, Grecia.
Per altro, dopo aver aperto
negli ultimi anni  centri di Ricerca e Sviluppo a Dallas, nella Silicon
Valley, a Bangalore, Stoccolma, Mosca, Pechino e Shanghai, Huawei si
prepara ad aprirne uno nuovo ad Amsterdam.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here