Home Digitale Huawei Connect 2021, l'innovazione passa per la digitalizzazione

Huawei Connect 2021, l’innovazione passa per la digitalizzazione

Al via l’edizione 2021 di Huawei Connect, l’evento annuale di punta di Huawei dedicato al settore ICT. In occasione del keynote di apertura, Eric Xu, Rotating Chairman di Huawei, ha tenuto un discorso intitolato “L’innovazione come strumento per accelerare la digitalizzazione”.

L’evento di quest’anno si svolgerà all’insegna del tema “Dive into Digital” e analizzerà come la tecnologia digitale può integrarsi meglio con gli scenari di business e il know-how del settore per affrontare le sfide più critiche nell’ottica di individuare le modalità di collaborazione più efficaci tra i diversi attori per promuovere un ecosistema industriale aperto e di successo. L’evento prevede 4 keynote, 5 summit e 66 sessioni di approfondimento, con oltre 200 relatori, tra cui figure di punta del settore ICT, massimi esperti di tecnologia e partner. Sarà trasmesso in live streaming in 11 lingue sul sito web di Huawei e dai suoi media partner. L’evento includerà anche demo online, visite in remoto ai padiglioni espositivi e tavole rotonde, consentendo sia l’interazione online che percorsi esperienziali.

Durante il suo intervento, Xu ha sottolineato come aiutare i settori industriali a digitalizzarsi sia un aspetto fondamentale della missione di Huawei che mira a portare il digitale a ogni persona, casa e organizzazione, contribuendo alla realizzazione di un mondo completamente connesso e intelligente.

Il successo di Huawei Cloud

Xu ha spiegato che Huawei Cloud, il servizio cloud dell’azienda lanciato appena quattro anni fa, ha già riunito più di 2,3 milioni di sviluppatori, 14.000 partner di consulenza e 6.000 partner tecnologici oltre a rendere disponibili più di 4.500 servizi all’interno del Huawei Cloud Marketplace. La piattaforma è diventata estremamente importante per aziende e governi che la sfruttano per digitalizzarsi.

Durante l’evento Xu ha annunciato anche il primo servizio cloud-native distribuito della società denominato UCS, un servizio cloud-native onnipresente disponibile su Huawei Cloud. Con UCS, Huawei prevede di fornire alle aziende un’esperienza coerente durante l’utilizzo di applicazioni cloud-native che non sono vincolate da limitazioni geografiche, cross-cloud o di traffico, accelerando così la trasformazione digitale in tutti i settori.

I servizi di Intelligenza Artificiale

Anche il portafoglio di servizi IA per tutti gli scenari Huawei full-stack rilasciato nel 2018 sta procedendo come previsto.
Il suo framework MindSpore è diventato il principale framework di elaborazione IA in Cina. Nel frattempo, il cluster Atlas 900, così come i servizi cloud su di esso basati, servono attualmente più di 300 imprese, supportando la formazione di molti modelli Huawei Cloud Pangu. Huawei Cloud ModelArts ha reso lo sviluppo di applicazioni IA incredibilmente semplice con la sua pipeline completa di servizi basati su diversi scenari complessi. L’obiettivo finale di ModelArts è consentire a ogni ingegnere di sviluppare in modo indipendente le proprie applicazioni di intelligenza artificiale.

Xu ha anche introdotto le innovazioni di Huawei nel campo delle reti. Man mano che le organizzazioni passano al digitale tendono a vedere una crescita esponenziale della complessità della propria rete. Per affrontare questo problema, Huawei ha sviluppato soluzioni per reti globali basate sul concetto di rete a guida autonoma (ADN). Huawei ha quindi lavorato con clienti nei settori della finanza, dell’istruzione e della sanità per innovare e distribuire nuove applicazioni pensate per costruire reti autonome.

Le iniziative di Huawei per la decarbonizzazione

Xu ha quindi illustrato come la società sta utilizzando la tecnologia digitale per supportare lo sviluppo a basse emissioni di carbonio, come parte dello sforzo globale per raggiungere la neutralità del carbonio. Nello specifico, Huawei si concentra su tre iniziative chiave:

Investire e innovare in tecnologie a risparmio energetico per fornire prodotti più efficienti per un’industria ICT a basse emissioni di carbonio;

Investire in innovazioni in cui le tecnologie digitali convergono per promuovere l’energia pulita e la digitalizzazione dell’energia tradizionale;

Fornire tecnologia digitale per aiutare tutti i settori a passare al digitale con basse emissioni di carbonio.

Zhang Ping’an, CEO Cloud BU e Presidente Huawei Consumer Cloud Service, ha parlato delle iniziative strategiche di Huawei Cloud e introdotto 10 nuovi servizi Huawei CLOUD tra cui MacroVerse – Huawei Cloud aPaaS, OptVerse AI Solver, Huawei CLOUD Stack 8.1, SparkRTC – un servizio audio e video real-time, e Pangu, un modello per lavorare sulle molecole dei farmaci.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php