Hp rimpicciolisce i pc consumer

L’impiego di un’architettura mobile basata su processore Amd Sempron ha permesso di realizzare una macchina dall’ingombro molto contenuto e silenziosa. Il computer, che si indirizza sia alla famiglia sia all’ambiente Soho, sarà in vendita da fine agosto

Per la sua nuova gamma di desktop indirizzati agli utenti
domestici e all'ambiente Soho, Hp ha deciso di puntare sulla compattezza. In
linea con questa direttiva strategica, ecco quindi nascere il nuovo Pavilion
Slimline s7500, che ha dimensioni ridotte di due terzi rispetto ai tradizionali
Pc della società americana (11 x 24 cm sono le misure di larghezza e
altezza).


Un ingombro così limitato si deve alla presenza di un'architettura basata su
una tecnologia mobile, al centro della quale opera un processore Amd Sempron
3300. Aspetto questo che ha permesso anche di avere una macchina con bassi
consumi e con un elevato livello di silenziosità. Installabile sia in posizione
verticale sia orizzontale, il nuovo desktop dispone inoltre di un hard disk da
200 GB, di una memoria Ram di 512 MB, di masterizzatore Dvd dual layer e di una
sezione video con 128 MB di moria dedicata e un processore Xpress Ati 200. Ampia
la connettività ma limitata l'espandibilità: è presente solo uno slot Pci.


Il design accattivante e la connessione wi-fi con tastiera e mouse, secondo
quanto ha sostenuto Massimo Valle, area category manager desktop consumer della
divisione Personal System Group di Hp, «hanno permesso allo Slimline s7500 di
avere un notevole successo presso il pubblico femminile in Francia, Germania e
Inghilterra, paesi in cui da un paio di mesi il pc è già in commercio». Da noi
arriverà nei negozi alla fine di agosto e avrà un prezzo di listino di 499
euro.


Oltre al gentile sesso, nella visione di Hp gli utenti target di questo nuovo
computer sono i professionisti e le famiglie che possiedono già un pc ben
carrozzato e desiderano acquistare una seconda macchina, meno potente ma
comunque versatile e capace di non deludere se usata per riprodurre audio e
video o gestire fotografie.


Per il prossimo autunno è prevista la disponibilità anche di configurazioni
con processori Amd Turion e Intel Celeron M e Pentium M.


Assieme allo Slimline s7500, Hp ha fornito alcuni dettagli inerenti la
prossima disponibilità del notebook consumer Pavilion dv2000 già presentato
qualche tempo fa. Anche questo modello sarà in commercio a partire da fine
agosto in una configurazione che comprende un processore Amd Turion dual core, 1
GB di Ram, hard disk da 100 GB e schermo da 14 pollici: il prezzo di listino
sarà di 999 euro. Nel giro di breve tempo dovrebbe arrivare anche una versione
con processore Intel dual core che sarà venduta a 1.100 euro. Per novembre
saranno poi in commercio anche modelli con schermi da 15” e
17”.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome