Hp, ciao 8 vie

Il primo annuncio dell’era Hurd di Hp riguarda i server Xeon, che d’ora in avanti saliranno a bordo solo dei sistemi a due e quattro vie.

Hp ha annunciato
l'intenzione di smettere la produzione dei server a 8 vie Xeon. Lo ha fatto
praticamente in contemporanea al rilascio ufficiale da parte di Intel dei nuovi Xeon multiprocessore basati
sul chipset E8500, che porta il bus speed di comunicazione interna a 667 MHz, contro
i 400 MHz della versione precedente, e che vengono rilasciati, in
massima espressione, con velocità di clock di 3 e 3,33
GHz, 8 Mb di cache di livello 3.


A Palo Alto, dunque, hanno detto basta alle 8 vie, ovvero
ai ProLiant Dl740 e Dl 760.


Motivo: il mercato di fascia medio alta per gli
Xeon sarebbe stato fagocitato dai modelli a due e quattro vie.


Decisione non nuova in assoluto per la scena dei server
vendor, quella di Hp, dato che Dell la preser più di un anno fa, decidendo di
non aggiornare più i sistemi a otto Xeon.


Contestualmente
alla decisione di chiudere la linea "a otto", Hp ha annunciato due nuovi modelli
proprio a quattro Xeon e uno con processore duale.


I nuovi chip di Intel, dunque, troveranno ospitalità nei
ProLiant Dl570 G3 e Dl580 G3.


Il 580 è un modello rack mounted che occupa quattro unit,
impiega una memoria Raid hot plug fino a 32 Gb complessivi. Il 570 è similare e
può gestire fino a 48 Gb di memoria e più drive.


L'esemplare con dual chip è l'Ml350 G4p e utilizza lo Xeon
Mp Irwindale, con 2 Mb di cache.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here