Handspring taglia il 20% della forza lavoro

Allo scopo di ridurre i costi e di focalizzarsi sul proprio business il produttore di palmari statunitense ha abbassato da 400 a 320 il numero dei propri dipendenti

27 settembre 2002 Nel tentativo
di ridurre i propri costi, Handspring ha annunciato di aver ridotto di circa
il 20% la propria intera forza lavoro, portando da 400 a 320 il totale dei propri
dipendenti. Il piano di ristrutturazione annunciato dal vendor statunitense
coinvolgerà tutte filiali sparse per il mondo, ma interesserà principalmente
l'area marketing. Una divisione che, insieme a quella dedicata allo sviluppo,
Handspring sembra intenzionata a demandare sempre di più ai propri partner.
L'intenzione - avrebbe, infatti, ribadito un portavoce della società - sarebbe
quella di stringere nuovi accordi con una serie di carrier (Sprint Pcs il primo
nome della lista) allo scopo di sviluppare prodotti per la comunicazione e di
distribuirli attraverso i canali di vendita di quest'ultimi. Ulteriori dettagli
inerenti il piano di ristrutturazione in atto nella società verranno resi
noti il prossimo 17 ottobre, in occasione dell'ufficializzazione dei
risultati finanziari del primo trimestre dell'esercizio fiscale 2003.


CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here