Gruppo Tim promette un 2002 in crescendo

La società ha presentato i dati preliminari dell’esercizio ancora in corso annunciando ricavi consolidati, Mol e risultati operativi in crescita rispetto a un anno fa

13 febbraio 2003 A esercizio 2002 non ancora concluso, Gruppo Tim mostra i primi dati finanziari comprensivi dei numeri di Blu, inglobata dall'operatore mobile di casa nostra lo scorso mese di dicembre. E sono tutti in crescita. A livello preliminare i ricavi consolidati hanno, infatti, raggiunto i 10,9 miliardi di euro, in crescita del 6% rispetto all'esercizio 2001, similmente al Margine Operativo Lordo (Mol), che ha toccato i 5 miliardi di euro. Il risultato operativo presentato dal Gruppo ha, per il momento, riportato una crescita superiore al 7% rispetto all'esercizio precedente raggiungendo, così, i 3,4 miliardi di euro, con un'incidenza sui ricavi del 30,9%. Nel medesimo periodo, l'indebitamento finanziario netto della società ha raggiunto gli 1,9 miliardi di euro, dopo 1,7 miliardi spesi in investimenti tecnici e 3,6 miliardi di dividendi distribuiti nel 2002.
Dal canto suo, i dati preliminari di Tim mostrano ricavi per 9 miliardi di euro, in crescita del 6,7% rispetto a un anno fa, e un Mol che ha raggiunto i 4,4 miliardi di euro. Nel frattempo, il risultato operativo ha raggiunto i 3,2 miliardi, con un incremento del 2,8% rispetto a 12 mesi fa. I dati definitivi verranno comunque ufficializzati dal Consiglio di Amministrazione della società a partire dalla seconda metà del mese di aprile.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here