Gruppo Maccaferri: Sla garantiti per Sap in tempi record

L’operatività garantita da Twinergy ha permesso al direttore corporate Ict della realtà industriale, Marco Bariselli, di anticipare di sei mesi la roadmap Erp prevista.

Scegliere un unico Erp per tutte le proprie consociate. Intenzionata a portare su piattaforma Sap anche Manifatture Sigaro Toscano, Seci Energia ed Eridania, che nel complesso cubano oltre il 60% dell'intero fatturato, alla fine del 2009 il Gruppo industriale Maccaferri ha optato per l'implementazione del sistema gestionale già in uso presso Officine Maccaferri e Samp, rispettivamente attive nei settori dell'ingegneria ambientale e meccanica.

Coadiuvata dalla struttura di operation della società di consulenza Twinergy, che ha sedi a Bologna, Ravenna, Milano, Fabriano (An) e unità locali a Reggio Emilia e Salerno, il colosso da un miliardo e 230 milioni di euro di fatturato consolidato, con oltre 4.400 dipendenti, 18 stabilimenti industriali distribuiti sul territorio nazionale, altri 11 sparsi in Europa e 26 nel resto dell'emisfero, ha puntato sull'offerta di competenze e professionalità suddivise per aree funzionali e Sla garantiti.

Accolta positivamente da Marco Bariselli, direttore corporate Ict di Gruppo Maccaferri, all'inizio del 2010, l'operatività garantita da Twinergy ha, infatti, permesso di definire indicatori di performance a cui è stata legata una quota variabile dei corrispettivi, così da vincolare i ricavi del progetto anche sulla base dei risultati raggiunti.

Il risultato immediato è stato l'anticipazione di sei mesi dell'implementazione di Sap all'interno di Enerray, società di Seci Energia, prevista inizialmente per la fine del 2011, che ha portato sulla piattaforma tedesca circa 800 milioni di euro di business.

Per l'inizio del 2013 è ora atteso il passaggio a Sap in Eridania.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here