Home Sostenibilità Gruppo Dolomiti, come il cloud sta trasformando il settore energia

Gruppo Dolomiti, come il cloud sta trasformando il settore energia

Gestione dati, collaborazione e innovazione del data center: tre priorità strategiche non solo per il Gruppo Dolomiti Energia, ma per l’intero mercato energia e utility: dall’esperienza con Microsoft nasceranno know-how e applicazioni per l’evoluzione di tutto il settore, della competitività del Paese e delle aziende, della qualità della vita dei cittadini.

Il Gruppo Dolomiti Energia farà leva sulla tecnologia, sulla consulenza e sulla formazione di Microsoft per innovare l’infrastruttura IT, valorizzare il patrimonio informativo aziendale e sostenere modelli di produttività più agili, per l’efficienza, la sicurezza e la sostenibilità.

Al contempo Microsoft beneficerà dell’expertise e delle sperimentazioni insieme al Gruppo Dolomiti Energia per sviluppare ulteriormente il proprio know-how verticale, in modo da perfezionare progetti e soluzioni in grado di accompagnare molte altre realtà del settore verso l’innovazione e guidare l’evoluzione del mondo energia.

Punto di partenza dell’accordo di collaborazione è il progetto di trasformazione digitale del Gruppo Dolomiti Energia, che conta 1.400 professionisti qualificati nelle sedi in Trentino, Veneto e Lombardia, e che produce, distribuisce e vende in tutta Italia energia verde.

Sono tre le aree di collaborazione chiave e gli obiettivi che vedranno il Gruppo far leva sulle piattaforme cloud e sugli strumenti di analisi dei dati di Microsoft.

La creazione di una piattaforma dati per la gestione intelligente dei dati consentirà da un lato di migliorare l’efficienza degli strumenti di produzione e di ottimizzare i costi e fornire o dei servizi sempre più personalizzati verso la diversa tipologia di clienti, sfruttando le capacità computazionali e analitiche della piattaforma cloud Azure e di Synapse Analytics. Sarà possibile elaborare, in linea con la normativa privacy, un crescente volume di informazioni processabile anche attraverso l’intelligenza artificiale per migliorare offerta e offrire servizi personalizzati.

Un ampliamento del modello di produttività cloud sarà abilitato dalla piattaforma Microsoft 365 e Teams. Per valorizzare le persone e migliorare la collaborazione – sia in presenza, sia da remoto – Microsoft offrirà programmi di supporto e la propria Power Platform per sviluppare app intelligenti per i dipendenti del Gruppo.

L’innovazione del data center prevede la migrazione dei sistemi sul cloud per ottenere flessibilità, efficienza e sicurezza. Microsoft metterà a disposizione la piattaforma Azure e training per accompagnare il Gruppo in questo percorso di ottimizzazione dell’infrastruttura IT. Vantaggi si prospettan non solo in termini di costi operativi, capacità di calcolo e cybersecurity, ma anche in termini di sostenibilità e riduzione dell’impatto ambientale.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php