Groupon rifiuta l’offerta di Google

Da Mountain View era arrivata una offerta da 6 miliardi di dollari per la startup specializzata in web couponing.

Dopo aver manifestato nei giorni scorsi l'interesse ad acquisire gli asset di Groupon, portale di Web coupon che offre quotidianamente la possibilità di acquistare online servizi, come cene, trattamenti benessere, ingressi in palestra, piccoli viaggi, eventi di a prezzi scontati, per una cifra compresa tra i 5 e i 6 miliardi di dollari, Google si è vista opporre un rifiuto.

Groupon avrebbe deciso di aspettare per decidere se perseguire immediatamente l'idea dell'offerta pubblica di acquisto, oppure attendere ancora qualche mese prima del grande passo.

Google resta dunque al palo, per il momento, anche se non è chiaro se la decisione di Groupon sia da ascrivere alla volontà di alzare il tiro, sperando in una offerta più sostanziosa, o al desiderio di muoversi ancora da indipendente sul mercato.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here