GPLv3: Free Software Foundation al lavoro sulla bozza finale

La versione finale forse disponibile nelle prossime due-tre settimane.

Free Software Foundation (FSF), organizzazione no-profit fondata da
Richard Stallman nel 1985 per dare un forte impulso allo sviluppo del software
libero ed alla sua diffusione, è ancora al lavoro sulla bozza finale delle
specifiche della licenza GPLv3.

"Non è stata ancora presa una
decisione ufficiale in merito alla data di rilascio
", ha dichiarato il
direttore esecutivo di FSF, Peter Brown.

All'interno dell'organizzazione
si spera tuttavia di rendere disponibile la nuova licenza nel giro di due o tre
settimane.

GPLv3 è stata lungamente al centro di polemiche, anche
piuttosto aspre, che hanno visto come protagonisti diversi "luminari" del mondo
opensource.

Tra tutti, ricordiamo, ad esempio, Linus Torvalds.


Il "padre di Linux" ha minacciato di non appoggiare la licenza GPLv3 a causa
delle sue politiche nei confronti dei sistemi DRM ("digital rights management")
ovvero delle tecnologie "anti-copia".

Quando GPLv3 sarà completata, la
comunità degli sviluppatori si troverà a confrontarsi con la prima revisione
della licenza opensource in oltre 15 anni.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here