Home Digitale Google Web Creators, la community dei creatori di contenuti web

Google Web Creators, la community dei creatori di contenuti web

Negli ultimi 20 anni, mette in evidenza Google, le capacità del web sono aumentate enormemente, ma il web è anche diventato più complesso: comprendere come configurare, gestire e monetizzare un sito può essere difficile, soprattutto per chi non è molto esperto dal punto di vista tecnico.

Le app di social media e l’enorme crescita degli smartphone hanno semplificato di molto la creazione e la condivisione di contenuti online, ma ciò non sempre può essere traslato sul web, anche se, sottolinea Google, il web ha il pubblico più ampio di quasi tutte le piattaforme che si affacciano su Internet.

La nuova iniziativa di Big G nasce dunque con l’intento di aiutare a colmare questo gap, di dare un supporto a chi crea proprio per il web.

Si chiama infatti Google Web Creators e si propone come community di riferimento che possa fornire strumenti, assistenza e ispirazione alle persone che realizzano contenuti per il web.

La community Google Web Creators si raccoglierà ed evolverà attorno a quattro canali principali: un blog dedicato (ospitato sul blog ufficiale di Google), e poi su Twitter, Instagram e YouTube.

Google

Ma chi è, di preciso, un web creator? Ce lo spiega Google.

Un web creator può essere un blogger, un fotografo con un proprio sito, un giornalista, e non solo: chiunque pubblichi i propri contenuti in modo aperto sul web. E, sebbene i web creator possano avere background, settori o aree di competenza diversi, secondo Google è possibile, all’interno di una community, imparare gli uni dagli altri.

Con questa community di web creator la società di Mountain View mira proprio a creare un luogo in cui le persone che creano contenuti per il web possano imparare, trovare ispirazione e crescere nella loro attività.

Benché sia appena nata, sono già diversi i contenuti che è possibile consultare sui canali della community. Nei prossimi mesi Google ha poi annunciato di voler condividere molte altre idee e materiale di supporto.

Non solo guide su come utilizzare gli strumenti di Google, ma anche presentazioni di profili di web creator già affermati (ad esempio Abby Mills, una blogger di moda e lifestyle vintage), suggerimenti e trucchi per avere successo in questa attività e altro ancora.

Verranno lanciati anche forum interattivi ed eventi virtuali per rispondere direttamente alle domande e “costruire” la community.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php