AdSense

Google ha annunciato una nuova strategia mobile per quel che riguarda l’accesso degli utenti all’account AdSense, la piattaforma pubblicitaria del gigante di Mountain View.

La nuova strategia prevede l’abbandono delle app native AdSense per iOS e Android.

Naturalmente ciò non significa affatto l’allontanarsi dalle piattaforme mobile, tutt’altro. Google ha reso noto che l’azienda concentrerà i suoi investimenti sull'interfaccia web mobile di AdSense, anziché “disperdere” risorse ed energie sulle attuali app per i sistemi operativi iOS e Android.

Investire in un'applicazione web comune e unica, che supporti tutte le piattaforme, renderà Google in grado di offrire le funzionalità di AdSense ottimizzate per dispositivi mobili molto più rapidamente di quanto sia possibile fare oggi.

Il “consumo” mobile delle funzionalità AdSense rimane dunque assolutamente centrale nelle priorità di Google: quasi il 70% delle audience, ha dichiarato Big G, ha esperienza del web tramite dispositivi mobili. Con le nuove tecnologie web mobili quali i siti responsive, le Accelerated Mobile Pages (AMP) e le Progressive Web Apps (PWA), sottolinea ancora l’azienda, il web mobile funziona meglio e più velocemente che mai. Sembra dunque trasparire il fatto che Google sia sicura di poter offrire, mediante queste tecnologie, un’esperienza d’utilizzo che non faccia rimpiangere le app native.

AdSenseTanto più che a Mountain View si dicono consapevoli del fatto che l'uso di AdSense in situazioni di mobilità è estremamente importante per gli utenti. Più di un terzo degli utenti accedono a AdSense da dispositivi mobili, questa è dunque un'area in cui Google non può che continuare a investire. Lo farà mediante un’interfaccia web mobile comune e non più mediante app separate per i due principali sistemi operativi per smartphone e tablet.

Entro la fine dell'anno, ha dunque reso noto l’azienda, Google annuncerà i miglioramenti dell'interfaccia web mobile mentre le app AdSense per Android e iOS verranno dichiarate “deprecated” nei prossimi mesi e verranno sospese e rimosse dagli App Store entro la fine del 2019.

Ulteriori informazioni sono disponibili sul blog ufficiale Inside AdSense, a questo link.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome