Home Digitale Google News Showcase 1 miliardo di dollari per l'editoria

Google News Showcase 1 miliardo di dollari per l’editoria

Arriva Google News Showcase: in un blog post di Google, il Ceo Sundar Pichai ha annunciato un investimento di ben 1 miliardo di dollari in 3 anni a favore dell’editoria.

Si tratta del più grande programma di questo tipo mai varato di Google, e anche un chiaro segnale di distensione fra big G e il mondo dell’editoria.

Infatti, spesso editori e Google si sono trovati su fronti opposti, per il mancato riconoscimento del lavoro svolto dai creatori di notizie

Google ha dunque ha svelato il suo ultimo sforzo per recuperare più credibilità nel mondo dell’editoria di notizie, lanciando Google News Showcase.

Sundar Pichai ha rivelato che la società pagherà collettivamente circa 1 miliardo di dollari agli editori di notizie in licenza per creare e curare contenuti di alta qualità, per i nuovi pannelli che appariranno su Google News.

Inizialmente, questi appariranno sui dispositivi Android e alla fine anche su Google News su iOS.

google news showcase

Google News Showcase, i piani di sviluppo

Pichai ha dichiarato che Google News Showcase verrà lanciato prima in Germania e Brasile, per poi espandersi in altri mercati.
La società ha già siglato accordi con 200 editori in Germania, Brasile, Argentina, Canada, Regno Unito e Australia.
Le prime pubblicazioni che verranno lanciate saranno Der Spiegel, Stern, Die zeit, Folha de S.Paulo,Band, Infobae, El Litoral, GH,WA e SooToday.
India, Belgio e Paesi Bassi saranno i prossimi nella lista per l’espansione dopo, ha continuato Pichai.

Almeno in questa fase iniziale, Google News Showcase appare indirizzato soprattutto su come le notizie vengono fruite sui dispositivi mobili piuttosto che sui computer desktop.

Scegliere la Germania come uno dei primi mercati a lanciare questo è altrettanto rilevante. Proprio in questo paese gli editor si sono mostrati agguerriti nell’ottenere i giusti diritti di copyright sugli articoli resi disponibili da Google. Un evidente segnale di distensione e – sopratutto – un cambio di strategia di lungo corso.

Infatti, Pichai ha dichiarato che il progetto ha durata triennale ma che al tempo stesso auspica che Google News Showcase possa avere una vita ben più lunga.

Sundar Pichai, nel blog post, afferma che «Il modello di business per i giornali, basato su annunci e entrate in abbonamento, si è evoluto per più di un secolo, poiché il pubblico si è rivolto ad altre fonti di notizie, tra cui la radio, la televisione e più tardi, la proliferazione della televisione via cavo e della radio satellitare”, ha scritto Pichai. “Internet è stato il più recente cambiamento, e certamente non sarà l’ultimo. Insieme ad altre aziende, governi e società civiche, vogliamo fare la nostra parte aiutando il giornalismo nel XXI secolo non solo a sopravvivere, ma a prosperare».

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php