Home Google Maps: potremo condividere la nostra posizione

Google Maps: potremo condividere la nostra posizione

26Al momento non è ancora disponibile, ma per Google Maps sta arrivano una nuova funzione che ci permetterà di condividere con i nostri contatti la posizione geolocalizzata in cui ci troviamo, sia quando siamo fermi sia in movimento. È una funzione simile a quella che Apple ha sviluppato con Find my Friends, con la differenza che è integrata in Google Maps e non autonoma.

La funzione ha ovviamente vari gradi di “privacy” su come e con chi condividere una informazione davvero personale come la nostra posizione e il percorso che stiamo seguendo. La funzione si attiva direttamente dalla mappa di Google Maps, toccando il circoletto blu che segnala la nostra posizione, o dal menu laterale.

Possiamo indicare a Google di lasciare attiva indefinitamente la segnalazione della nostra posizione oppure – meglio – di disattivarla automaticamente dopo un lasso di tempo che va da mezz’ora a tre giorni. Dobbiamo anche indicare a chi rendere disponibile questa informazione: di norma sono alcuni dei nostri contatti memorizzati su Google, possono essere anche altre persone a cui verrà inviato un link via email. In ogni caso gli altri vedranno la nostra posizione nella loro mappa di Google Maps.

La funzione di condivisione della posizione funziona anche collegata al navigatore di Google Maps. All’avvio di un percorso possiamo decidere di segnalare la nostra posizione mentre ci muoviamo, in modo che altri possano vedere quanto manca al nostro arrivo.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php