Home Prodotti Sicurezza Google lancia nuove funzioni e partnership per la sicurezza

Google lancia nuove funzioni e partnership per la sicurezza

In occasione del Safer Internet Day, Google ha annunciato alcuni aggiornamenti e nuove partnership collegati al tema della sicurezza.

Inoltre, la società di Mountain View ha anche condiviso alcune delle attività fatte e dei risultati ottenuti, in questo ambito.

Innanzitutto, Big G fornisce già diversi strumenti semplici da usare, come Security Checkup, per offrire consigli agli utenti su come rafforzare la sicurezza del proprio account Google.

Nel 2021, Google ha iscritto automaticamente oltre 150 milioni di persone alla verifica in due passaggi (2SV, two-step verification).

Come risultato di questa iniziativa, Google ha affermato di aver visto una diminuzione del 50% degli account compromessi.

Google sicurezza

Per quanto riguarda i nuovi update, Google ha innanzitutto annunciato una maggiore protezione per gli utenti ad alto rischio, come i giornalisti e gli operatori dei diritti umani.

In quest’ottica, e in particolar modo per gli addetti alle elezioni, l’azienda sta ad esempio collaborando con organizzazioni di tutto lo spettro politico in vista delle midterm elections neglI Stati Uniti.

A livello globale, Google sta anche lavorando insieme a organizzazioni come la International Foundation for Electoral Systems (IFES), per contribuire a migliorare la sicurezza delle campagne e degli utenti affiliati ad alto rischio.

Big G incoraggia poi, come sempre, tutti gli utenti ad alto rischio a iscriversi al programma gratuito di protezione avanzata. Questo programma riunisce le opzioni di sicurezza dell’account Google più forti e protegge in modo proattivo dalle minacce nuove e in evoluzione.

Google ha poi preannunciato la funzione di Account Level Enhanced Safe Browsing. A partire dal prossimo mese, gli utenti potranno fare l’opt-in per la funzione di navigazione sicura avanzata a livello di account di Google.

Questa fornisce una più ampia protezione contro le minacce in cui ci si può imbattere sul web e che potrebbero attaccare il proprio account Google.

Presto gli utenti saranno in grado di attivare questa impostazione quando fanno un controllo di sicurezza o manualmente nelle impostazioni dell’account.

Google sta anche lanciando nuove funzioni di prodotto, ed espandendo quelle attuali, per dare agli utenti più controllo, oltre a una maggiore sicurezza online.

Per quanto riguarda Google Assistant, l’azienda estenderà la modalità Ospite a nove nuove lingue nei prossimi mesi, per una più ampia disponibilità su smart display e speaker, come Nest Hub Max e Nest Audio.

Google

Con la modalità Ospite attiva, questi dispositivi non salvano l’attività con l’Assistente sull’account Google e non mostrano i risultati personali, come le voci del calendario o i contatti.

Per quanto riguarda le partnership, Google sta collaborando con Khan Academy, un’organizzazione no-profit focalizzata sull’istruzione.

La collaborazione ha il fine di sviluppare lezioni online gratuite che aiuteranno a insegnare alle persone come rimanere al sicuro online.

Google ha annunciato che contribuirà con 5 milioni di dollari per far sì che Khan Academy possa creare contenuti accessibili, facili da capire e utilizzabili per la sicurezza online, per i suoi 18 milioni di utenti mensili in tutto il mondo.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php