Google Kubernetes Engine

La società di Mountain View aveva lanciato all’inizio di quest’anno l’anteprima del supporto per i container di Windows Server in Google Kubernetes Engine (GKE) e ora questa funzionalità è generalmente disponibile per l'uso in produzione.

L'esecuzione delle app di Windows in container su Kubernetes può offrire significativi risparmi sui costi, afferma Google Cloud, nonché una maggiore affidabilità, scalabilità e sicurezza.

Man mano che le organizzazioni cercano di modernizzare le loro applicazioni Windows Server per ottenere una migliore scalabilità e operation più fluide, la migrazione in container Windows è diventata una delle soluzioni più adottate. E orchestrare questi contenitori con Kubernetes, sottolinea ancora Google Cloud, è diventato uno standard del settore, proprio come lo è per Linux.

Dal lancio dell’anteprima, ha reso noto Google Cloud, molti clienti di Big G hanno adottato questa soluzione per i container Windows Server e grazie al feedback di queste aziende sono state aggiunte funzionalità quali il supporto per cluster privati e cluster regionali, la scelta tra le versioni LTSC (Long-Term Servicing Channel) e SAC (Semi-Annual Channel), l'integrazione con Active Directory utilizzando group Managed Service Account (gMSA ) e altro ancora.

Questa release include anche l'integrazione con Google Cloud Console per semplificare la creazione di nuovi cluster Google Kubernetes Engine o l'aggiornamento di cluster esistenti con pool di nodi di Windows Server.

Google Kubernetes Engine

Quando un’azienda modernizza le proprie applicazioni, desidera di norma anche incorporarle in un'esperienza di gestione DevOps end-to-end che funzioni con gli strumenti e i flussi di lavoro esistenti. A tal fine, Google Cloud ha lavorato con diversi partner per assicurarsi che le app aziendali di creazione, test, deployment, configurazione e monitoraggio funzionino bene con i container di Windows.

Alcune soluzioni dei partner ISV dell'ecosistema tecnologico di Google Cloud testate per funzionare con i container Windows in Google Kubernetes Engine sono, ad esempio, la piattaforma di sicurezza Aqua, la soluzione di application delivery Habitat di Chef, l’esecuzione di pipeline CI/CD su GitLab e altre ancora.

Sul sito Google Cloud è disponibile la documentazione completa dei container Windows Server su Google Kubernetes Engine.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome