Home Cloud Google fa il confidential computing per dare sicurezza al cloud

Google fa il confidential computing per dare sicurezza al cloud

Google Cloud ha annunciato due nuove offerte in ambito security: Confidential VM, il primo prodotto nel portafoglio Confidential Computing dell’azienda, e Assured Workloads for Government; sono progettati per la sicurezza dei workload nel cloud e indicati per le organizzazioni operanti in settori altamente regolamentati e sensibili alla sicurezza, come il pubblico, l’assistenza sanitaria e i servizi finanziari.

Man mano che le organizzazioni spostano i carichi di lavoro nel cloud, una delle maggiori preoccupazioni che hanno, sottolinea Big G, è come elaborare i dati sensibili mantenendoli privati. Google Cloud cifra i dati at-rest e in-transit, ma i dati dei clienti devono essere decifrati per l’elaborazione.

Confidential Computing è una tecnologia innovativa che cifra i dati in uso, mentre essi vengono processati. Gli ambienti Confidential Computing  mantengono i dati cifrati in memoria e altrove all’esterno della CPU. Secondo Google Cloud, questa tecnologia trasformerà il modo in cui le organizzazioni elaborano i dati nel cloud, mantengono il controllo sui dati e salvaguardano la riservatezza.

Google Cloud Confidential Computing

Confidential VM rappresenta il primo prodotto nel portafoglio Confidential Computing di Google Cloud. La stessa Google Cloud utilizza già una varietà di tecniche di isolamento e sandbox come parte della sua infrastruttura cloud, per rendere sicura la sua architettura multi-tenant. Confidential VM porta queste tecniche a un livello successivo, offrendo la crittografia della memoria in modo che i clienti possano ulteriormente isolare i carichi di lavoro nel cloud.

Inoltre, un tale livello di sicurezza e isolamento è offerto ai clienti con una soluzione di facile utilizzo che non richiede la modifica del codice nelle app o compromessi nelle prestazioni. L’offerta Confidential VM è disponibile sulle CPU AMD e sfrutta la virtualizzazione cifrata sicura supportata dalle CPU AMD Epyc di seconda generazione.

Sempre in tema security, per le agenzie governative che desiderano modernizzare l’It con le tecnologie cloud, è fondamentale garantire la sicurezza, la privacy e la conformità normativa dei propri carichi di lavoro. Per risolvere questo problema, Google Cloud ha lanciato Assured Workloads for Government, che offre la possibilità di creare facilmente e rapidamente ambienti controllati in cui vengono automaticamente applicati i controlli degli accessi alla posizione e al personale.

Confidential VM è attualmente in beta mentre Assured Workloads for Government è in beta privata negli Stati Uniti: i nuovi servizi saranno resi generalmente disponibili (con funzionalità beta) in autunno.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php