Home Digitale Google Chrome, le funzioni che migliorano privacy e prestazioni

Google Chrome, le funzioni che migliorano privacy e prestazioni

Google ha reso una serie di funzioni per la privacy più accessibili, utili e potenti in Chrome, per aiutare gli utenti a prendere decisioni informate più velocemente e risparmiando anche un po’ sul consumo della batteria.

A volte, quando si visita un sito, questo potrebbe chiedere all’utente di accedere al microfono, alla posizione e alla fotocamera.

Con i controlli di sicurezza del sito aggiornati, Google ha reso più facile tenere traccia di quale sito ha il permesso di accedere a quali informazioni.

Basta toccare l’icona del lucchetto sul lato sinistro della barra degli indirizzi di Chrome per aprire il pannello che ora mostrerà quali permessi l’utente ha concesso per quel particolare sito.

Google Chrome

Da lì, sarà possibile commutare più facilmente tra la condivisione e la non condivisione dell’accesso a cose come la posizione e la fotocamera. E, in una prossima versione, Google ha annunciato che aggiungerà anche un’opzione per eliminare il sito dalla cronologia di navigazione di Chrome.

I controlli aggiornati del sito sono ora in fase di roll out in Chrome su telefoni e tablet Android, e arriveranno su altre piattaforme nei prossimi rilasci.

Chrome Actions è un modo semplice e veloce per compiere un’azione direttamente dalla barra degli indirizzi di Chrome. Azioni quali, per esempio, cancellare la cronologia o modificare le password.

Google Chrome

Ora, ci sono ancora più cose che l’utente può fare con questa opzione, ha annunciato Google, che sta aggiungendo nuove azioni per rendere più facile la gestione di privacy e sicurezza.

Con gli ultimi update, Google sta anche espandendo Site Isolation, una funzione di sicurezza che protegge l’utente dai siti web dannosi. Questo avviene processando ogni sito separatamente, in modo che i siti non possano accedere a dati a cui non dovrebbero accedere.

Site Isolation, ha reso noto Google, ora coprirà una gamma più ampia di siti, così come le estensioni, e tutto questo viene fornito con ottimizzazioni che migliorano la velocità di Chrome.

In tal modo, ha sottolineato Google, sarà possibile combinare velocità e sicurezza, con i prossimi aggiornamenti di Chrome.

Il phishing continua ad essere una delle principali minacce sul web, ma la protezione contro tali attacchi può talvolta avere un impatto sulla velocità del browser. Con gli ultimi miglioramenti nell’elaborazione delle immagini in Chrome, ha messo in evidenza Google, il rilevamento del phishing è ora 50 volte più veloce e consuma meno batteria.

Questi nuovi aggiornamenti e funzioni sono in arrivo in Chrome su Android e Windows, Mac, Linux e Chrome OS nelle prossime settimane.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php