Google aggiorna Analytics

Fra le novità, il conferimento di una maggiore usabilità con la possibilità di generare rapporti completi in formato PDF.

Google ha pubblicamente annunciato l'imminente rilascio della versione
rivista del suo servizio di statistica Analytics.

Modellato sulla
tecnologia inizialmente sviluppata da Urchin Software (società acquisita dal
colosso di Mountain View nel mese di Aprile 2005), Google Analytics consente
agli amministratori di siti web di qualunque genere di ottenere preziose
informazioni relative all'audience ed all'andamento di eventuali campagne
pubblicitarie.

Gli interventi migliorativi apportati ad Analytics sono
stati presentati nel corso dell'Emetrics Summit di San Francisco. Al centro
delle modifiche vi è il conferimento di una maggiore usabilità con la
possibilità di generare rapporti completi in formato PDF od inviarli tramite
e-mail alle varie persone interessate (amministratori, direttori, responsabili
marketing,...).

In particolare, Analytics permette adesso di allestire
delle "bacheche personalizzate": qui è possibile indicare in forma compatta
quali dati si desidera includere nei report generati, senza doverli ricercare
nelle varie categorie.

Google ha pubblicato una videoguida (ved. questa
pagina
), al momento disponibile solo in lingua inglese, attraverso la quale è
possibile sin da subito essere informati sulle novità introdotte in Analytics.


Da oggi, chi si iscrive al servizio Google Analytics, potrà utilizzare
immediatamente la nuova versione del tool mentre i vecchi utenti saranno migrati
via a via alla nuova versione nel corso delle prossime settimane (si riceverà
una notifica dell'avvenuta conversione attraverso un messaggio di posta
elettronica).

Da Google si precisa, comunque, che per un mese si potrà
scegliere se accedere all'interfaccia tradizionale oppure a quella appena
lanciata.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here